Gnocchi alla barbabietola ripieni di emmenthal

Gli Gnocchi alla barbabietola ripieni di emmenthal sono un primo sfizioso, che conquista al primo morso, appena si addentano e inizia a fuoriuscire il gustoso formaggio.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per gli gnocchi di barbabietola

  • 400 gPatate
  • 125 gBarbabietole precotte
  • 100 gFarina 00
  • 1Uova

Per il condimento

  • 80 gEmmentaler
  • 5 foglieSalvia
  • 30 gBurro
  • 1 bicchiereBrodo di manzo
  • 3 cucchiaiParmigiano reggiano (grattugiato)
  • 10Nocciole

Preparazione

Per gli gnocchi di barbabietola

  1. Mettete le barbabietole precotte in un mixer e riducetele in purea.

    Lavate bene la buccia delle patate, tagliatele in 2 o in 4 parti a seconda della dimensione per diminuire i tempi di cottura e mettetele a cuocere in una pentola con abbondante acqua salata per circa 20 minuti.

    Il tempo dipende dalle dimensioni delle patate, controllate che siano morbide con una forchetta, quando si infilzano facilmente si può togliere la pentola dal fuoco.

    Fate scorrere l’acqua fresca per fatele raffreddare rapidamente, scolatele con il mestolo forato, mettetele in una ciotola, sbucciatele e passatele con lo schiacciapatate.

    Mettete la farina su una spianatoia, aggiungete la purea di patate, l’uovo, la barbabietola ridotta in crema e impastate velocemente finché non otterrete un impasto che sia morbido e compatto.

    Formate una pallina e tagliate una striscia con il coltello.

    Infarinate il piano e allungate la striscia di impasto con le dita, formate un serpentello con diametro di circa 2 cm.

    Tagliate con il coltello dei pezzettini lunghi circa 2 cm.

    Preparate una nuova striscia e continuate seguendo il procedimento fino alla fine dell’impasto.

  2. Riducete a pezzi molto piccoli l’emmenthal e mettetelo in una ciotola.

    Prendete ora ogni singolo gnocco, fate un incavo con il pollice e mettete all’interno qualche pezzettino di formaggio, richiudete il tutto e arrotolate la pallina con i palmi delle mani.

    Una volta finito di riempire tutti gli gnocchi, infarinateli molto bene per evitare che si appiccichino l’uno con l’altro. 

    Mettete su un vassoio un foglio di carta velina e posizionateli sopra, uno vicino all’altro, dovete fare attenzione a non sovrapporli.

Per il condimento

  1. In una capiente padella mettete il burro e la salvia, fate leggermente soffriggere.

    Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, appena salgono in superficie scolateli con un mestolo forato e metteteli nella padella.

    Aggiungete qualche cucchiaio di brodo di carne e fatelo asciugare un po’ continuando la cottura.

    Aggiungete il parmigiano, le nocciole tritate e servite caldi.

    In alternativa, se non volete cuocerli al momento, potete congelarli direttamente sul vassoio e poi potete metterli in un sacchetto alimentare.

Note

Le barbabietole potete prepararle anche in casa, ma si allungano notevolmente i tempi di preparazione. In questo caso dovete lavare bene le barbabietole, farle cuocere nella pentola a pressione per circa 2 ore, mettendole sul cestello e aggiungendo 2 bicchieri di acqua.

Per gli gnocchi, la quantità di farina dipende molto dal tipo di patate usate e dalla quantità di acqua assorbita durante la cottura. Potrebbe variare rispetto a quella indicata nella ricetta.

Per il brodo di carne, per velocizzare i tempi potete prepararlo utilizzando mezzo dado.

Per il ripieno, se preferite un gusto più deciso potete usare il gorgonzola al posto dell’emmenthal.

Se vi sono piaciuti gli Gnocchetti alla barbabietola ripieni di emmenthal, provate anche le altre ricette di gnocchi/gnocchetti:

Di castagne (gnocchi)

Al salmone in cestini di pasta brisé

nocchi di zucca con pancetta e mozzarella

Come si fa: gli gnocchi di zucca

I miei canali social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su :

Instagram; Pinterest;

Se vi va mettete un like alla mia pagina di Facebook  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Raccolta "Ricette con la salsiccia" Successivo Crepes arcobaleno

Lascia un commento