Gli “Struffoli” di Zia Lucia

Gli “Struffoli” di Zia Lucia sono una ricetta che fa parte della tradizione di famiglia da molti anni, ovviamente vengono sempre preparati a Natale, non possono mai mancare sulla nostra tavola. Questa ricetta è quella tramandata dalla nostra famiglia da anni, originaria di Pietrelcina, in provincia di Benevento e proprio per questo viene usato un liquore particolare, la Strega.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni8/10 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

Per gli “Struffoli”

  • 500 gFarina 00
  • 4Uova medie
  • 70 gZucchero
  • 100 mlStrega liquore
  • 1 cucchiaioOlio di oliva
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1 lOlio di semi

Per la copertura

  • 250 gMiele millefiori
  • q.b.Codette colorate

Preparazione

Per gli “Struffoli”

  1. Su di una spianatoia mettete la farina a fontana.

    Al suo interno aggiungete lo zucchero, le uova, il lievito, il liquore, l’olio di oliva e sbattete gli ingredienti con una forchetta, incorporando man mano la farina.

  2. Impastate poi con le mani, finché gli ingredienti non saranno amalgamati perfettamente e non otterrete un panetto liscio.

  3. Con l’impasto preparate delle strisce del diametro di cm. 2, poi tagliatele a tocchetti lunghi circa cm. 2.

  4. In una pentola mettete un litro di olio di semi, portatelo a bollore e fate friggere gli Struffoli un pò per volta.

  5. Come si colorano (ci vorranno pochi secondi), alzateli con un colino e metteteli in un piatto ricoperto con carta cucina.

    Fateli raffreddare completamente e togliete la carta cucina.

Per la copertura

  1. Mettete in una pentola il miele, fatelo sciogliere a fuoco lento, appena vedete che si creano delle bolle versatelo direttamente sugli Struffoli.

    Muoveteli in modo da ricoprirli completamente con il miele.

    Cospargete la superficie di codette colorate.

Suggerimenti/consigli

Se vi sono piaciuti gli “Struffoli” di Zia Lucia, provate anche le altre ricette dolci regionali:

Dalla Basilicata: biscotti con mandorle e albumi

Dalla Campania: I taralluzzi di Nonna Ottavia

I miei canali Social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su 

InstagramPinterest;

Se vi va mettete un like alla mia pagina di Facebook  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente I "Taralluzzi" di Nonna Ottavia (taralli zuccherati) Successivo Raccolta: Primi piatti di pesce

Lascia un commento