Cos’è e come si fa: Gnocchi di zucca

Oggi parleremo di Cos’è e come si fa: Gnocchi di zucca, un piatto davvero saporito che si può preparare con pochi ingredienti, che sono anche decisamente economici. Il segreto è scegliere una zucca poco acquosa, in ogni caso bisogna farla asciugare molto bene prima di utilizzarla. Io adoro condirli con burro, salvia e poco Grana Padano grattugiato, ma sono ottimi anche ai quattro formaggi oppure potete usare la vostra fantasia per renderli ancora più saporiti.

  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone (circa gr. 800 di gnocchi)
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la preparazione della zucca

  • 900 g Zucca (polpa senza buccia)
  • 150 g Farina 00
  • 1 Uova
  • q.b. Rosmarino
  • q.b. Sale fino

Per la preparazione degli gnocchi

  • q.b. Farina 00

Preparazione

Per la preparazione della zucca

  1. Lavate la zucca, togliete la buccia e i semi, tagliatela a fettine alte circa mezzo centimetro.

    Mettete le fette sulla placca del forno rivestita da carta forno, spolverate con rosmarino e sale fino, cuocete a 170° per circa 40 minuti.

    La zucca risulterà cotta quando si schiaccerà facilmente con i rebbi della forchetta.

    Mettete poca zucca in uno schiacciapatate, schiacciate delicatamente in modo da fare uscire l’acqua in eccesso, mettendola in una scodella.

    A questo punto, schiacciate per bene facendo uscire la polpa e mettetela in uno scolapasta, che dovete posizionare leggermente in pendenza sopra una terrina.

    Procedete con tutta la zucca cotta, lasciandola scolare per bene per almeno mezz’ora. Ogni tanto muovetela e schiacciatela con una forchetta per agevolare l’uscita di acqua in eccesso.

    Mettete la polpa scolata in una terrina, aggiungete l’uovo e la farina, mescolando con un forchetta o con un cucchiaio di legno.

    L’impasto risulterà morbido, non aggiungete ulteriore farina, gli gnocchi si induriranno durante la cottura.

Per la preparazione degli gnocchi

  1. Prendete circa mezzo cucchiaino di impasto e fatelo cadere su un piano da lavoro ben infarinato.

    Con le mani passate nella farina, prendete lo gnocco e formate una pallina.

    Ricoprite un vassoio con carta velina, infarinatela per bene e posizionate le palline di zucca, facendo attenzione a non farle toccare le une con le altre (altrimenti si attaccherebbero).

    Procedete così fino alla fine dell’impasto.

Note

Potete conservare gli gnocchi in frigo per un giorno, ma dovrete riprenderli uno ad uno e passarli di nuovo con le mani infarinate per compattarli meglio prima della cottura.

Se la purea risulta ancora troppo liquida, fatela cuocere per pochi minuti sul fuoco.

Gli gnocchi di zucca sono molto delicati e, essendo morbidi, tendono a schiacciarsi se non vengono maneggiati con cura. Per cuocerli cercate di prenderne pochi per volta, mettendoli immediatamente nell’acqua bollente.

Ricordatevi che l’impasto risulterà morbido, non aggiungete ulteriore farina, gli gnocchi si induriranno durante la cottura.

Se vi è piaciuto Cos’è e come si fa: Gnocchi di zucca, vi lascio un’idea su come condirli:

Gnocchi di zucca con pancetta e mozzarella

Provate anche le altre ricette con la zucca:

Raccolta: “Ricette con la zucca”

I miei canali social!

Per non perdere nessuna ricetta potete seguirmi anche su :

Instagram; Pinterest; se vi va mettete un like alla mia pagina di Facebook  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Trecce di brioche ripiene di marmellata Successivo Fatto da voi: Croissant veloci di pasta sfoglia

Lascia un commento