Crea sito

Radicchio

Verdure al forno con crema di funghi porcini.

Manca davvero poco alla scoccare dell’ora X, quella fatta di pranzi e cene per augurarsi cose buone davanti a piatti appetitosi e bicchieri sfrigolanti di bollicine.
Arrosti di ogni sorta e tipo, polli o faraone al forno, brasati, spezzatini andranno per la maggiore e come ogni anno saremo indaffarate a cercare la ricetta migliore o quella che non abbiamo ancora provato oppure quella un po’ fuori dal comune con cui sicuramente faremo un figurone.
Insomma la caccia a un secondo, quello con la S maiuscola, che sia ben degno del periodo è sempre aperta senza alcuna voglia di arrendersi al banale arrosto che tanto invece troviamo delizioso per i pranzi della domenica.
Inversamente proporzionale al tutto è spesso, forse troppo spesso, la voglia di concentrarsi un po’ di più sul contorno che a volte sembra starsene lì sulla tavola per il semplice fatto che è buona norma che ci sia.
Patate al forno croccanti, spinaci al burro, carote glassate, purè cremoso, lenticchie saporite; tutti ottimi piatti per carità, io stessa ne vado matta, ma perchè non provare a tirare fuori il meglio dagli ottimi prodotti che la terra ci offre in questo periodo dell’anno e che hanno lo splendido dono di sapersi sposare alla perfezione con le sontuose preparazioni a base di carne, regine incontrastate del Natale?

Ho preso zucca, radicchio lungo, patate a buccia rossa, cipolle bianche e le ho arrostite al forno con un po’ di olio extra vergine di oliva, sale e pepe nero. Una volta sfornate le ho semplicemente servite con una crema di funghi porcini e briciole di pane croccanti per crerare il giisto gioco di consistenze che in un buon piatto non può mancare.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
6 fette di zucca
3 cespi di radicchio lungo
6 patate medie
3 ciplle bianche 
3 funghi porcini
2 spiccio di aglio
100 gr. di mollica di pane 
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
salvia fresca q.b.

Verdure al forno con crema di funghi porcini

(altro…)

Crostoni con radicchio, crescenza e noci.

I crostoni con radicchio, crescenza e noci sono un piatto davvero delizioso e “godurioso”.
Semplici e veloci da preparare i crostoni con radicchio, crescenza e noci sono ideali come aperitivo rustico e gustoso o come piatto unico quando si ha poco tempo per stare ai fornelli.

INGREDIENTI PER 4 CROSTONI:
4 panini medi
1 cespo di radicchio tardivo grande
100 gr. di crescenza
16 noci
Parmigiano Reggiano q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Crostoni con radicchio crescenza e noci

(altro…)

Lasagne alla ricotta e radicchio, ricetta lasagna invernale.

Lasagne alla ricotta e radicchio: un piatto ideale per i pranzi domenicali in famiglia o per le cene tra amici.
Una portata sontuosa ma decisamente più leggera e povera di grassi rispetto alle lasagne tradizionali (niente carne e burro in questa ricetta) e, soprattutto, ricca di verdura di stagione.
Insomma una deliziosa lasagna invernale.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
 8 sfoglie di lasagne fresche da bancofrigo
3 cespi grandi di radicchio rosso tardivo
1 cipollotto
500 gr. di ricotta vaccina
500 ml. di latte
40 gr. di farina
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva 
100 gr. di noci sgusciate
acqua calda salata q.b.
noce moscata q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.

Pulire il radicchio e tagliarlo sottilmente.
Tritare il cipollotto.
In una padella antiaderente far scaldare un filo di olio extra vergine di oliva e rosolare il cipollotto con un pizzico di sale.
Aggiungere il radicchio e farlo stufare per qualche minuto aggiungedo qualche cucchiaio di acqua calda e aggiustando di sale.
Far raffreddare il radicchio una volta cotto.
Frullare con il minipimer la ricotta con 100 ml. di latte, un terzo del radicchio e un po’ di sale.
In un pentolino scaldare quattro cucchiai di olio extra vergine di oliva e aggiungere la farina mescolando per bene.
Quando il roux sarà pronto versare a filo il latte rimanente e, con l’aiuto di una frusta da cucina, mescolare continuamente fino a quando la besciamella si sarà addensata.
Aggiustare di sale la besciamella e insaporirla con una spolverizzata di pepe nero macinato fresco e una spolverizzata abbondante di noce moscata.
Aggiungere la besciamella alla crema di ricotta e radicchio amalgamando il tutto per bene.
Tritare grossolanamente le noci.
Aggiungere il trito di noci alla salsa di radicchio per le lasagne.
In una teglia rettangolare (35×25) stendere un velo di salsa al radicchio.
Sistemare due sfoglie di lasagne, bagnare con un po’ di acqua calda salata, stendere uno strato di salsa di farcitura, aggiungere un po’ del radicchio stufato tenuto da parte e spolverizzare con il parmigiano reggiano.
Procedere per strati fino ad asaurimento di tutti gli ingredienti, terminando con un’abbondate spolverizzata di pamigiano reggiano e pepe nero e un filo di olio extra vergine di oliva in modo tale che durante la cottura in forno si formi una bella crosticina dorata e croccante..
Far riposare le lasagne alla ricotta e radicchio in frigorifero per qualche ora.
Cuocere le lasagne alla ricotta e radicchio in forno a 180 gradi per circa venti minuti.
Sfornare le lasagne alla ricotta e radicchio e farle riposare per qualche minuto prima di servirle.Lasagne alla ricotta e radicchio.

[banner network=”altervista” size=”300X250″]