Crea sito

Panna

Cupcakes al cioccolato con panna e fragole, ricetta golosa.

I cupcakes al cioccolato con panna e fragole sono delle deliziose tortine ideali per compleanni, battesimi, comunioni, cresime.
I sapori di cioccolato, panna e fragole si sposano meravigliosamente fra di loro in un mix di irresistibile dolcezza e golosità.

INGREDIENTI PER 20 CUPCAKES:
75 gr. di cacao amaro in polvere
225 ml. di acqua bollente
125 gr. di burro leggermente salato ammorbidito
275 gr. di zucchero
2 cucchiai di latte
2 uova
200 gr. di farina
1 bustina di lievito per dolci
400 ml. di panna
50 gr. di zucchero a velo
20 fragole
60/70 gr. di cioccolato fondente

Cupcakes al cioccolato con panna e fragole.

(altro…)

Macaron al cioccolato, ricetta finger food dolce.

Macaron al cioccolato: piccole e deliziose meringhe alle mandorle e cioccolato unite tra loro da un’irresistibile ganache al fondente.

INGREDIENTI PER 16 MACARON AL CIOCCOLATO:
100 gr. di mandorle
200 gr. di zucchero a velo
2 cucchiai di cacao amaro in polvere
65/70 gr. di albume d’uovo
50 gr. di zucchero semolato
100 gr. di cioccolato fondente
150 ml. di panna fresca
(altro…)

Coppa Malù, ricetta dolce al cucchiaio.

Coppa Malù: una ricetta davvero semplice e veloce per riproporre in versione casalinga questo golosissimo e famoso dolce al cucchiaio.
La Coppa Malù è una merenda ideale per i vostri bambini o un ottimo dessert al cucchiaio da servire a fine pasto ai vostri ospiti (specialmente se sono tanti e volete fare bella figura).
Questa Coppa Malù casalinga è ideale anche per il cenone di Capodanno…per iniziare in tutta dolcezza l’anno che verrà.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
250 ml. di latte fresco intero

3 tuorli
75 gr. di zucchero semolato
25 gr. di farina
75 gr. di cioccolato fondente
200 ml. di panna fresca da montare
20 gr. di zucchero a velo
cacao amaro in polvere
nocciole ricoperte di cioccolato 

In un pentolino antiaderente scaldare il latte (tenerne da parte una tazzina da caffè).
mentre il latte si scalda, montare i tuorli con lo zucchero con l’aiuto delle fruste elettriche fino a quando diventeranno chiari e spumosi.
Versare nel composto di uova e zucchero il latte tiepido a filo continuando a sbattere con le fruste.
Aggiungere al tutto la farina setacciata amalgamando per bene.
Versare nuovamente il composto nel pentolino e cuocere a fuoco dolce mescolando di continuo con l’aiuto di una frusta e aggiungendo il latte tenuto da parte a filo.
Cuocere fino a quando la crema pasticcera si sarà rappresa e “scriverà”.
Togliere il pentolino dal fuoco e aggiungere il cioccolato fondente tritato al coltello.
Mescolare energicamente fino a quando il cioccolato sarà completamente fuso ed amalgamato.
Versare la crema pasticcera al cioccolato in bicchierini monoporzione e farla raffreddare.
Mentre la crema si raffredda montare la panna con lo zucchero a velo a neve ben ferma.
Con l’aiuto di un sac a poche decorare ogni bicchierino con un ciuffo di panna montata.
Spolverizzare ciascuna Coppa Malù con un po’ di cacao amaro in polvere e decorare con una  nocciola ricoperta di cioccolato fondente.
Far riposare in frigo per almeno due ore prima di servire.
Coppa Malù.

[banner network=”altervista” size=”300X250″]

Crema pasticcera agli agrumi con chantilly al limone, ricetta dolce al cucchiaio.

Crema pasticcera agli agrumi con chantilly al limone: un profumatissimo dolce al cucchiaio da servire in bicchierini monoporzione per deliziare i vostri commensali a fine pasto.
Una ricetta davvero semplice ed economica con cui ingolosire i vostri ospiti.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
250 ml. di latte fresco intero
3 tuorli
75 gr. di zucchero
25 gr. di farina
200 ml. di panna fresca
30 gr. di zucchero a velo
1 limone non trattato
1 arancia non trattata

Lavare accuratamente l’arancia e il limone.
Versare il latte in una ciotola di vetro e aggiungere la scorza di mezza arancia.
Versare la panna in una seconda ciotola di vetro e aggiungere la scorza del limone.
Far riposare il tutto in frigorifero per 12 ore.
Troscorso questo tempo togliere dalla panna le scorze del limone e montarla, con l’aiuto delle fruste elettriche, a neve ben ferma con 30 gr. di zucchero a velo.
Conservare la panna in frigorifero.
In un pentolino antiaderente far scaldare il latte con le scorze d’arancia tenendone da parte una tazzina.
Mentre il latte si scalda montare i tuorli con lo zucchero fino a quando diventeranno chiari e spumosi.
Aggiungere al composto di uova e zucchero il latte tiepido a filo, filtrandolo con un colino, e continuando a mescolare con le fruste elettriche.
Aggiungere la farina setacciata incorporandola per bene al composto.
Versare il tutto nuovamente nel pentolino, aggiungere la tazzina di latte tenuto da parte e cuocere a fuoco molto dolce mescolando continuamente con una frusta fino a quando la crema pasticcera si sarà rappresa per bene.
Versare la crema pasticcera in quattro bicchierini di vetro e farla raffreddare.
Quando la crema pasticcera sarà ben fredda aggiungere, con l’aiuto di un di un sac a poche con il beccuccio a stella, uno strato di crema chantilly al limone.
Far riposare la crema pasticcera agli agrumi con chantilly al limone in frigorifero per qualche ora.
Al momento di servire decorare ogni bicchierino con scorzette d’arancia fresche e una spolverizzata di zucchero a velo.Crema pasticcera agli agrumi con chantilly al limoneCrema pasticcera agli agrumi con chantilly al limone

[banner network=”altervista” size=”300X250″]

Paris-Brest, ricetta golosa.

Paris-Brest: un classico della pesticceria francese creato in occasione della storica corsa ciclistica Paris-Brest-Paris da un mastro pasticcere parigino che pensò di dare alle classiche èclairs la forma di una ruota di bicicletta.
Il Paris-Brest altro non è che un anello di pasta choux farcito, secondo la ricetta tradizionale, con creme praliné e guarnito con lamelle di mandorle tostate e una spolverizzata di zucchero a velo.
Ovviamente il Paris-Brest si presta bene a innumerevoli varianti e può anche essere servito in deliziose monoporzioni.

INGREDIENTI PER 6 PARIS-BREST MONOPORZIONE:
125 gr. di acqua
75 gr. di farina
50 gr. di burro
2 uova
1 pizzico di sale
350 ml. di panna fresca
35 gr. di zucchero a velo + zucchero a verlo per decorare q.b.
60 gr. di cioccolato fondente
60 gr. di nocciole
6 cucchiai di crema di nocciole (di quella buona)
6 praline di nocciole al fondente

Versare l’acqua in una casseruola antiaderente e farla bollire.
Aggiungere all’acqua il burro e il sale facendo sciogliere il tutto per bene.
Togliere la casseruola dal fuoco e versare la farina setacciata amalgamando il tutto.
Rimettere la casseruola sul fuoco e continuare a mescolare fino a quando l’impasto si asciugherà e diventerà una palla compatta.
Far raffreddare l’impasto.
Aggiungere, poi, una alla volta le uova e mescolare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Trasferire l’impasto in un sac-a-poche con una bocchetta liscia del diametro di circa 1,5/2 cm e formare, su una teglia rivestita di carta forno, sei anelli del diametro di circa 8 cm distanziandoli per bene tra loro.
Far cuocere in forno statico per quindici minuti a 220 gradi (200 gradi se il forno è ventilato) e poi proseguire la cottura per altri dieci minuti a 190 gradi.
A questo punto spegener il forno, aprire leggermente lo sportello e lasciar riposare i Paris-Brest per circa un quarto d’ora.
Sfornare e far raffreddare.
Mentre i Paris-Brest si raffreddano montare la panna con lo zucchero a velo a neve ben ferma e tritare grossolanamente il cioccolato e le nocciole.
Tagliare a metà i sei Paris-Brest e spalamare sulla base inferiore di ognuno un cucchiaio di crema di nocciole.
Dopodichè farcire ogni Paris-Brest con ciuffi di panna montata, nocciole e cioccolato tritati.
Ricomporre i Paris-Brest, decorarli con un ricciolo di panna montata al centro, una pralina di nocciola al fondente e spolverizzare con abbondante zucchero a velo.
Far riposare i Paris-Brest per qualche ora in frigorifero e poi servirli con un buon bicchiere di Moscato fresco.
Paris-Brest mignon

[banner network=”altervista” size=”300X250″]