Il tabbouleh è un piatto tipico della cucina araba a base di bulgur.
Esistono moltissime versioni del tabbouleh, rispetto alla ricetta classica, a patto che le verdure siano tutte a crudo.

INGREDIENTI PER 4/6 PERSONE:
240 gr. di bulgur
500 ml di acqua tiepida leggermente salata
1 cuore di sedano
1 finocchio grande
2/3 carote
150 gr. di olive taggiasche
15 capperi dissalati
1 mazzetto di basilico
olio e.v.o.
sale q.b.
1 limone

Versare il bulgur in una padella con l’acqua tiepida leggermente salata e portare a bollore.
Quando l’acqua inizia a bollire abbasare il fuoco e far cuocere per dieci minuti coprendo con un coperchio.
A cottura ultimata del bulgur farlo riposare coperto ancora cinque minuti.
Mentre il bulgur si raffredda pulire a tagliare sedano, finocchio e carote a piccoli dadini regolari.
Tritare il prezzemolo e i capperi dissalati molto finemente (aiutandosi con una mezzaluna).
Versare il bulgur, le verdure a dadini e le olive taggiasche sgocciolate in un’insalatiera e condire con il trito di capperi e prezzemolo, il succo e la scorza grattuggiata di un limone, olio extra vergine di oliva e un po’ di sale.
Far riposare il tabbouleh in frigorifero per un paio di ore.
Per un aperitivo tra amici o un buffet servire il tabbouleh in coppettine monoporzione.Tabbouleh.

[banner network=”altervista” size=”300X250″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.