Quello di patate lo conosciamo tutti, contorno garanzia sulle nostre tavole: a chi non piace?!
Ma di purè se ne possono preparare tanti e sono sempre buonissimi; fidatevi ho preparato quello di cavolfiore alla noce moscata, quello di lenticchie rosse al curry, quello di patate dolci con sciroppo d’acero e sono stati “spazzolati” ogni volta senza troppe domande o diffidenze.
Il purè di zucca che vi suggerisco oggi, in tutta la sua semplicità, è altrettanto buono ma, portando la mia mente alle tavole imbandite a festa di dicembre (lo so che può sembrare presto ma in questo periodo, almeno per me, il tempo vola e so già che mi ritroverò in un batter d’occhio a dover pensare a cosa cucinare per allietare le pance dopo il “Tanti auguri” durante i tanti momenti di convivialità che ogni anno attendo con trepidazione) ho deciso di renderlo speciale con un tocco in più: l’uvetta macerata nel Cointreau e nel succo d’arancia.

INGREDIENTI PER 4/6 PERSONE:
800 gr. circa di zucca delica (pulita)
2 rametti di rosmarino
2 foglie di alloro
2 spicchi di aglio
80 gr. circa di uvetta sultanina
1 arancia
1 cucchiaio di Cointreau
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Purè di zucca con uvetta al Cointreau

Mettere in una ciotola l’uvetta sultanina, il succo d’arancia, il Cointreau e lasciare macerare in frigorifero per una notte intera.
Privare la zucca della buccia e dei semi per poi tagliarla a pezzettoni piuttosto regolari.
Adagiare la zucca a pezzettoni su un grande foglio di carta da forno, insaporire con sale e pepe nero, profumare con i rametti di rosmarino e le foglie di alloro, aggiungere gli spicchi aglio e un filo di olio extra vergine di oliva e chiudere a cartoccio.
Cuocere la zucca in forno a 200 gradi circa per una trentina di minuti.
Trascorso questo tempo, sfornare e ridurre la zucca in purè con l’aiuto di un passaverdure.
Aggiungere qualche cucchiaio di acqua calda e aggiungere la quantità necessaria di olio extra vergine di oliva per rendere il purè di zucca della consistenza desiderata.
Aggiustare di sale e pepe se necessario.
Servire il purè di zucca ben caldo guarnendo con l’uvetta al Cointreau e qualche rametto di rosmarino fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.