Crea sito

Pici all’Aglione

Quest’estate dopo averne tanto sentito parlare trovo finalmente l’AGLIONE una varietà di aglio tipica della zona della Val di Chiana e della Val d’Orcia.L’ Aglione pur mantenendo tutte le proprietà  tipiche del classico aglio ha un aroma e un sapore molto più  delicato e digeribile, per questo è conosciuto anche come “Aglio del Bacio” o “degli Innamorati”.Conoscevo solo in teoria la ricetta, così mi sono fatta dare dei consigli dal fruttivendolo e acquistati i pici al pasta all’uovo del posto, anche se nella zona del Viterbese dove mi trovavo sono più  conosciuti come lombrichelli, siamo corsi a casa a preparare questo piatto straordinariamente semplice e gustoso.Ho scoperto poi che la ricetta consigliatami dal nostro fruttivendolo è la ricetta originale dei Pici all’Aglione.Se trovate questo aglio dovete assolutamente provarla.La ricetta che ho riportato è la ricetta originale tratta dal sito valdichianaoggi.it

  • DifficoltàBassa
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4 spicchiAglione (100-110 gr)
  • 300 gpolpa di pomodoro o pelati (meglio pomodori ben maturi freschi)
  • q.b.Olio
  • q.b.Sale
  • q.b.Vino
  • 350 gPici (umbrichelli o lombrichelli)

Preparazione

  1. Prendete una padella capace di contenere tutti gli ingredienti. Versare dell’olio (4-5 cucchiai), schiacciare l’aglione e mettere in padella assieme a mezzo bicchiere di vino bianco (oppure acqua), coprire con la padella, cuocere a fuoco moderato per circa 15′ controllando di tanto in tanto che il vino non sia sfumato nel caso aggiungerne ancora un po’.

  2. Continuare a cuocere abbassando la fiamma fino a che non avrà raggiunto la consistenza desiderata. Questa è la ricetta originale, se poi la si vuole personalizzare si possono aggiungere altri aromi come pepe, peperoncino ecc. oppure introdurre il mix e formare una crema. IMPORTANTE non soffriggere l’aglione.

  3. Mentre preparate il condimento portate ad ebollizione una pila con dell’acqua quando quest’ultima bolle salare e mettere a cuocere i pici, ci vorranno pochi minuti. A questo punto scolare la pasta e condirla con il sugo all’Aglione. Come previsto dalla ricetta originale se volete potete aggiungere qualche aroma io ho aggiunto un po’ di peperoncino e del prezzemolo.

Consiglio

Se non trovate i Pici potete usare un altro formato di pasta, anche se è preferibile una pasta fresca acqua e farina.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.