Crea sito

Frappe (o chiacchere) di carnevale

A Roma conosciute come Frappe, in altri posti di italia come chiacchere, bugie o cenci sono uno dei dolci tipici preparati durante il periodo di carnevale
La loro tradizione risale dall’antica Roma e venivano preparate proprio nel periodo corrispondente al carnevale.
L’impasto base è composto da farina, uova, zucchero, burro e una componente alcolica assemblato e fritto di modo da rendere le frappe croccanti e friabili, recentemente si e diffusa anche la cottura in forno.
Infine si spolverano di zucchero a velo, in alcune varianti vengono ricoperte di miele, cioccolato o alchermes.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 2 cucchiaiZucchero
  • 30 gBurro
  • 2Uova
  • 2Tuorli
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 1 cucchiainoRum
  • 1 pizzicoSale
  • Buccia di limone
  • Olio di semi di arachide
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Su una spianatoia formare una fontana con la farina al centro unire le uova con i tuorli e lo zucchero e iniziate a sbattere con una forchetta

  2. Una volta che avete sbattuto le uova aggiungete il burro fuso lievemente, il vino, il rum, il pizzico di sale e la buccia di limone grattuggiata e continuate a lavorare l’impasto amalgamando la farina.

  3. A questo punto lavorate l’impasto sulla spianatoia per alcuni minuti, formate una palla coprite con la pellicola o un canovaccio pulito e lasciate riposare almeno 30 minuti.

  4. Trascorsi i 30 minuti stendete l’impasto, deve essere finissimo, potete stenderlo anche con la macchinetta per tirare la pasta (nonna papera) se riuscite al numero più basso, tagliate a strisce e friggete in abbondante olio di arachidi.

  5. Togliete le frappe (o chiacchere) quando in superfice si sono formate delle belle bolle e hanno un colore dorato, lasciatele asciugare e cospargete con abbondante zucchero a velo.

Le Frappe si mantengono per circa 2 giorni, ma vi consiglio di mangiarle poco dopo averle fritte sono molto più friabili.

Con questa ricetta potete realizzare anche le frappe al forno basta cuocerle su una teglia ricoperta con carta da forno a 200° per 15 minuti, avendo cura di girarle a metà cottura.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.