TreeToo, un’apertura a Ponte Milvio con Pizza e Cucina – Cocktail – Wine & Beer Bar

Che straordinario dono sono gli alberi e quante cose potremmo imparare da loro, se solo sapessimo guardarli, vederli, prestare loro l’amore e l’attenzione che si presta agli amici.
(Susanna Tamaro)

Tutto parte dagli alberi. Quelli di Roma Nord come me, conoscono bene il TreeBar un bel locale di design tutto in legno e vetro nei pressi di Piazza Manila. Ma esiste anche la TreeFarm a Tuscania con i suoi prodotti agricoli, l’olio ed anche il sorprendente Vermouth. Ma andiamo in ordine.

Appena svoltato l’angolo in via dei Prati della Farnesina a sinistra, c’era una falegnameria. Il team del TreeBar, forse al richiamo del legno, ha rilevato l’attività per un progetto che parte dalla naturalità, l’agricoltura biologica, il rispetto della natura dando origine ad un locale piuttosto insolito dalla semplicità ricercata, il TreeToo.

Entrando colpisce sicuramente la presenza del legno, il grande bancone del bar e la parete di blocchi di vetrocemento. Il risultato è un luogo accogliente, dai colori tenui che ricorda un po’ gli anni cinquanta ma anche lo stile lineare svedese. Ti invita ad entrare.

Alessandro Angelieri, Roberto De Santis, Saverio Verrico

Alessandro Angelieri al forno, Roberto De Santis in cucina e Saverio Verrico al bar sono gli artefici dei menù. Sia a pranzo che a cena si possono gustare delle pizze dagli impasti insoliti, integrali con farine macinate a pietra sia di grano, segale e canapa dell’Antico Molino Rossetto. Il pane è fatto in casa ed ha una fragranza gustosissima.

Carciofi fritti, cacio panato, fiori di zucca e alici e supplì  tra i fritti proposti ma anche tante insalate, piatti veggie, un wok di pollo e verdure e burger di carne selezionata. L’angolo mixology propone cocktails in abbinamento a tutti i piatti veramente molto intriganti con frutta fresca e spezie particolari.
Ottimi anche i ‘Mascalzoncelli’, piccoli calzoni infornati e fritti, imbottiti con mozzarella e alici oppure speck e taleggio. Bisogna tenersi anche un posticino per i dolci perché meritano.

Come sapete amo particolarmente il vino e qui ho trovato una selezione molto interessante che comprende etichette Triple A come Arianna Occhipinti o piccole cantine biologiche con prodotti di nicchia veramente interessanti come il Friulano di Irene Cencig, quindi nel pieno rispetto del concept del locale. La carta dei vini non è molto ampia ma il giusto per accontentare un po’ tutti, si trova anche qualche etichetta francese. Per le birre torniamo in Tuscia, con il birrificio artigianale Free Lions di Viterbo.

Passare una serata con gli amici in un ambiente confortevole, con un’acustica adeguata che ti consente di chiacchierare piacevolmente senza dover urlare, è veramente un plus da tenere presente.

TreeToo

Via Prati della Farnesina, 76 (Ponte Milvio)

Tel. 0652723038

Orari: aperto dal martedì al sabato dalle 12:30 alle 15:00 e dalle 19:30 alle 24, domenica dalle 19:30 alle 24:00. Lunedì chiuso

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente VINIVERI 2019 Vini secondo Natura Successivo Le bollicine di Sara, un bistrot molto speciale