Torta della Primavera di Leda

Primavera non bussa lei entra sicura come il fumo lei penetra in ogni fessura ha le labbra di carne i capelli di grano che paura, che voglia che ti prenda per mano. Che paura, che voglia che ti porti lontano.
(Fabrizio De Andrè)

  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 0 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 persone

Ingredienti

  • 1 1 disco di Pan di Spagna da 28 cm e 3 cm di spessore
  • 250 ml panna,
  • 250 ml Mascarpone
  • 500 g ricotta ovina
  • 3 Uova
  • 200 g Zucchero a velo
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 limone bio
  • 1 Il succo di un'arancia
  • 10 g Colla di pesce
  • 1 piccola tazza di amarene
  • succo di conserva delle amarene
  • 1 Confezione di Macedonia di frutta sciroppata
  • 200 g Cioccolato fondente

Preparazione

  1. Battere a lungo i rossi dell’uovo con lo zucchero. Montare gli albumi. Montare la panna. Mescolare il mascarpone con la ricotta. Unire i rossi montati, la vaniglia, la buccia del limone finemente grattugiata, il succo dell’arancia dove sarà stata sciolta la colla di pesce. Unire la panna e gli albumi.
    Inumidire il Pan di Spagna con il liquido delle amarene. Porre poi le amarene e la frutta sciroppata. Coprire con la crema. Decorare con fiori eduli, farfalle e foglie fatte con il cioccolato temperato, il pezzetti di pan di Spagna avanzato e ovetti di cioccolato al latte.

Note

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Le bollicine di Sara, un bistrot molto speciale Successivo Podere di Marfisa a Farnese, la chiave per la serenità

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.