L’Etna di Ciro e Stef Biondi a Siciliainbocca

15078754_10209221223742012_3074537723354602196_n

“Non invidio a Dio il Paradiso perché sono ben soddisfatto di vivere in Sicilia.” (Federico II di Svevia)

Non c’è niente da fare, amo la Sicilia, i suoi colori, i suoi profumi e la sua gente. Basta varcare la soglia di Siciliainbocca in Prati e ti ritrovi in pieno territorio siculo. Le ceramiche di Caltagirone e di Burgio richiamano una cultura mediterranea che ha visto l’incontro di tanti popoli come testimoniano le preziose teste dei mori.

In questo luogo a me caro e pieno di magia, si svolgono delle interessantissime wine dinner con dei percorsi in varie contrade della Trinacria. Quella scorsa ci ha portato sul versatne sud-est dell’Etna nella contrada di Trecastagni, tra i 640 e i 700 metri slm. Ciro e Stephanie Biondi possiedono 30 ettari di vigneti di famiglia che stavano andando in malora. Tanto amore e tanta dedizione hanno permesso loro di recuperarli e di riportarli a produrre vini di altissimo pregio diventando così una delle realtà maggiormente espressive del terroir etneo.

E’ stato sicuramente intrigante per lo Chef Vito Marino studiare un menù adatto per farci percorrere un sogno attraverso i filari di Catarratto, Carricante, Minnella, Nerello mascalese,  Nerello cappuccio che si affacciano verso il mare.

Ma chi è il maggior colpevole di queste serate? Sicuramente il sommelier Carmine Agrillo nonché amatissimo consorte di Azzurra Certo, una delle tre proprietarie insieme alla incantevole mamma Paola e la sorella Vanessa (che diventa sempre più bella e longilinea). Tutto lo staff è sorridente e gioviale, ci fanno sentire sempre coccolati senza essere invadenti. Per queste serate sono sempre presenti dei sommelier FIS Duilio Papetti, Katja Russo e Fausta Ammirati sempre pronti da dare spiegazioni e qualche curiosità sui vini in degustazione.

15039515_10154699174844347_3585549679001483670_o

14925427_10209221236022319_6042788611019589287_n

Pronti per il sontuoso menù:

Menù:
– Ostrica di Benvenuto

14963234_10209221231662210_6761860732781823648_n

Antipasti:
– Tartare di Ricciola, stracciatella di bufala con crema di basilico e menta
– Insalata eoliana con crostacei e aragosta
Vino in abbinamento: Outis Etna Bianco DOC 2015

14962726_10209221234102271_1372748111962187039_n15032913_10209221233542257_4566809408095946689_n

Primi della serata:
– Risotto con pesto di rucola, Gambero Rosso di Mazara e chicchi di melagrana
Vino in abbinamento: Chianta Etna Bianco DOC 2015

15056490_10209221231862215_1989638596096696203_n

– Paccheri con Pistacchio di Bronte e pancetta di Maialino dei Nebrodi
Vino in abbinamento: Outis Etna Rosso DOC 2014

15078505_10209221230702186_1950233356530430470_n
Secondo:
– Falsomagro con puré di patate viola al timo fresco
Vino in abbinamento: Cisterna Fuori Etna Rosso DOC 2014

15085602_10209221227582108_1375368349471876695_n

Dessert:
– Bianco e Nero messinese (preparato dalla signora Mary, moglie dello chef Marino)
Vino in abbinamento: Rosolio alla Cannela di Siciliainbocca in Prati

15032149_10209221220701936_8975236092714702512_n

Tutti gli appuntamenti non andrebbero persi perché si scopre sempre un angolo di Sicilia in più. Il prossimo appuntamento è il 13 dicembre con i vini dell’Abbazia Santa Anastasia, un monastero benedettino del XII secolo abbandonato. Fu acquistato dall’imprenditore edile Francesco Lena nel 1980 che si avvalse della collaborazione di Giacomo Tachis e successivamente di Riccardo Cotarella per dare vita ad una produzione di vini d’eccellenza.

Siciliainbocca in Prati
Via Emilio Faà di Bruno 26, 00195 Roma RM.
Tel: 0637358400

15056328_10209221238022369_713227021641361404_n 15027987_10209221237062345_4161755496661836767_n 15037081_10209221235582308_7587455015583922285_n 15027837_10209221236062320_7252450264810614908_n 14947660_10209221235622309_5291174956613800025_n 15032781_10209221235062295_4191039630993547615_n 15056451_10209221238582383_6068512833669699445_n 14993501_10209221239422404_9044713905481827032_n 14991839_10209221227942117_3980842314667434901_n 14956546_10209221232622234_7145183410917177399_n 15055638_10209221233622259_2176974739822190008_n 15039515_10154699174844347_3585549679001483670_o

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Tortelloni con paté di fagiano Boscovivo Successivo Boscolo Etolie Academy, corso di cucina