Zuppette

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gif

Chiamatela zuppetta, chiamatela diplomatica ma la riuscita è sempre quella:

il dolcetto nel vassoio delle paste della domenica che nessuno mangia per dedicarsi ai dolcetti più sofisticati, ma che dà sempre tante soddisfazioni quando ci ricordiamo di lei.

INGREDIENTI PER IL PAN DI SPAGNA

Farina 150g
Zucchero 150g
Uova 3

Scorza di limone
Lievito per dolci,1 bustina

FARCITURA

Crema pasticciera (ricetta)
Pasta sfoglia 2 quadrati
Rum

PROCEDIMENTO

10566677_10201447251181532_1690715976_n (1)
Per il procedimento del pan di spagna cliccate qui.
La prima cosa da fare è quella di tagliare il pan di spagna. Per facilitarci il lavoro, lo taglieremo in verticale così da ottenere delle strisce spesse circa 2cm.

Per la bagna io ho usato del rum, ma in realtà potete usare il vostro liquore preferito.
L’importante è che sia diluito con dell’acqua. Io ho usato una parte di rum e due di acqua.
10567536_10201447251421538_1690447548_n

10565767_10201447251461539_1038317782_n
In un vassoio quindi tagliate la pasta sfoglia a misura. Io ho comprato quella pre cotta perché non avevo molto tempo per cucinare.
Adagiatevi i rettangoli di pan di spagna in modo che non rimanga nessuno spazio vuoto.
Bagnatelo quindi con l’acqua al rum.

10555075_10201447252981577_1055636686_n
Spalmatevi la vostra crema pasticciera e livellatela.

Una volta coperta tutta la superficie potete coprirla con un rettangolo di pasta sfoglia uguale alla base.

Spolverizzate con dello zucchero a velo (io ho usato quello al cacao) e tagliate a cubetti.

10563565_10201447253061579_498769445_n

10522551_10201447252941576_794257461_n

Le vostre zuppette colorate sono pronte.
I vostri ospiti si stupiranno quando le vedranno pronte in tavola.
Provate a farne ognuna di un colore diverso!


Buon appetito
Cesca



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.