Polpette di quinoa alle verdure

Quinoa

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gifChe strana la quinoa, non è un cereale, non è una vedura; sono semi.
Piccoli semini di una consistenza scoppiettante e croccante allo stesso tempo.
E’ buonissima servita in purezza con verdure, come se fosse un couscous o un bulgur, oppure in piccole polpette.
Di polpette ne ho viste tante, con zucchine, con melanzane, con gamberetti, ma mai con verdure miste.
Sai che ti dico? Quasi quasi ci provo!

INGREDIENTI

  • Quinoa 200g
  • Uovo 1
  • Farina 100g
  • Pan grattato 50g
  • Sale
  • Pepe
  • Curry
  • Latte
  • Cipolla 1
  • Carota 1
  • Olio per friggere

PROCEDIMENTO

Già dagli ingredienti potete capire che si tratta di un piatto molto speziato. Ricorderà lievemente il sapore del pollo al curry, e sarà molto divertente mangiare queste polpettine di consistenza insolita: croccantissime all’esterno e morbide dentro.

Cominciamo col far bollire dell’acqua salata in un pentolino e versarci la quinoa. Facciamola cuocere per 15 minuti, finché ogni semino non si sarà aperto e sarà diventato semi trasparente.
Assaggiate e scoprirete perché parlo di strana consistenza.

Quando sarà ben cotto, scolatelo bene e mettetelo in una ciotola.
Aggiungete l’uovo, il sale e il pepe e mescolate bene.
Da parte, grattugiate una carota e una cipolla e fatele saltare in padella insieme a olio e sale.
Quando saranno quasi cotte, aggiungete mezzo bicchiere di latte in cui avete sciolto 2 cucchiaini di curry.
Fate ridurre finché non si formerà una bella cremina.
Versate anche le vostre verdure al curry all’interno della quinoa.
Ora bisogna aggiungere farina quanto basta per far addensare l’impasto.
Il pan grattato è facoltativo, serve solo nel caso l’impasto sia troppo umido.

Con le mani ben oliate formate delle palline e friggetele in olio caldo.
Cuoceranno un minuto per lato, attenzione a non bruciarle.
Ecco pronte le vostre polpettine!

Quinoa

Buon appetito
Cesca



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.