Pizzette da festa veloci

Pizzette

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gif

Vengono per cena?

TUTTI?

Quante volte vi siete trovati in una situazione del genere?
Soprattutto se siete soliti ricevere ospiti, è una situazione difficile quella della scelta degli stuzzichini da offrir loro.
Queste simpatiche pizzette si preparano solamente in un’ora e sono fantastiche da sgranocchiare nell’attesa della cena.

INGREDIENTI

  • Farina 100g
  • Lievito di birra S.Martino 5g
  • Acqua 50ml (e poi q.b)
  • Sale 5g
  • Zucchero un cucchiaino
  • Salsa di pomodoro
  • Basilico
  • Provola affumicata

PROCEDIMENTO

Cominciate con il versare il lievito di birra S.Martino insieme ad un cucchiaino di zucchero, in mezzo bicchiere di acqua tiepida e fate sciogliere.

Da parte pesate la farina e in un angolino aggiungete il sale che non deve essere a contatto con il lievito.

Versate a poco a poco il lievito al centro della farina e cominciate ad impastare fino ad ottenere una pagnotta ben soda e liscia.

Lasciate crescere per un’ora in un luogo caldo e asciutto.

Quando riprenderete la pasta, sarà ben lievitata e potrete finalmente dedicarvi all’assemblaggio.
Cominciate con l’accendere il forno e farlo riscaldare fino ad arrivare a 200°.
Stendete la pasta con le dita, non sottile e coppate con un coppapasta, o un bicchiere, dei dischi, che diventeranno la base delle vostre pizzette.

Versate al centro di ognuna un cucchiaio di salsa di pomodoro, un pizzico di sale e una goccia d’olio.
Poggiatevi una foglia di basilico e infornate.
Quando saranno ben cotte sotto, aggiungete uno spicchio di provola affumicata che inonderà la vostra pizza e la renderà morbida al morso.

Eccoli pronti i vostri stuzzichini.
Quando ci avete impiegato?

Pizzette

Buon appetito
Cesca

S.Martino

Piatti biodegradabili offerti da:



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.