Pizza integrale ai cereali

Pizza integrale ai cereali

 photo Ci stiamo trasferendo_zpsuoccljns.gif

Jessica è quella che sperimenta.
E oggi ha voluto osare davvero tanto. Ci propone una pizza integrale ai cereali.

La miscela contiene varie farine (farina di grano tenero 00, farina di segale, farina d’orzo, farina di farro, farina di fiocchi d’avena e di riso, farina di mais), semi di sesamo e di girasole.


INGREDIENTI

Per la base
250 gr di farina ai cereali
1/2 cubetto di lievito (o 3,5 gr di lievito secco)
2 cucchiai di olio d’oliva
Un pizzico di sale
Acqua tiepida q.b.

Per condire
5/6 pomodori datterini
Formaggio filante q.b.
1 spicchio d’aglio
Sale
Olio
Origano



PROCEDIMENTO

Impastate la farina con l’olio, il lievito ed un pizzico di sale e aggiungete acqua tiepida fino ad ottenere una pallina omogenea e non appiccicosa.
Lasciate lievitare in un luogo privo di correnti d’aria per almeno due ore.

Pizza integrale ai cereali
Mentre lievita potete iniziare a preparare i pomodori, tagliandoli a rondelle e condendoli con olio, sale, origano ed uno spicchio d’aglio. Lasciateli riposare, così i rilasceranno la loro acqua di vegetazione e il risultato sarà un fantastico sughetto con cui condirete la vostra focaccia. Una volta completata la prima lievitazione, stendete l’impasto in una teglia ricoperta d’olio e lasciate lievitare altre due ore.

Pizza integrale ai cereali

Quando la focaccia sarà bella gonfia, conditela ed infornate per circa 20 minuti a 200 gradi. Se gradite, a metà cottura potete aggiungere della mozzarella o il formaggio filante che preferite (nel mio caso scamorza e asiago)

Pizza integrale ai cereali

Non sembra buonissima?
Io mangiandola non avrei neanche il timore di ingrassare!  😆

Ringraziamo Jessica per questa novità assoluta e confidiamo in altre ricette sperimentose.

Buon appetito
Cesca



The following two tabs change content below.
Chiamatemizia

Chiamatemizia

Ciao! Mi chiamo Francesca, ma voi potete anche chiamarmi Zia. Mi piace cucinare, mangiare ed essere sempre con le mani in pasta. Adoro i rustici, le pizze e la pasta fatta in casa, ma in generale qualsiasi cosa che, quando la mordi, ti fa sentire felice.
Chiamatemizia

Ultimi post di Chiamatemizia (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.