Crea sito

Pasta e ceci

Un primo corposo, denso, da gustare nelle fredde serate d’inverno con un buon bicchiere di vino rosso… E’ sicuramente un piatto unico visto il connubio tra legumi e cereali.

Ingredienti per 5 persone

  • 250 gr. di ceci secchi
  • 150 gr. di pasta (ditalini o spaghetti spezzettati)
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • salvia, rosmarino
  • pepe
  • sale o dado q.b. (meglio se fatto in casa)

Preparazione

  1. Si comincia la sera prima mettendo a mollo i ceci in abbondante acqua salata con un cucchiaio di bicarbonato.
  2. Il giorno successivo: scolare e sciacquare i ceci, metterli in pentola a pressione con un paio di bicchieri di acqua per circa mezz’ora dal momento del fischio.
  3. Ora i ceci sono quasi cotti, trasferiteli in una casseruola, coprite con un litro di acqua, aggiungete due cucchiai di dado (o due dadi) e portate ad ebollizione.
  4. I ceci devono essere molto morbidi e schiacciarsi senza “opporre resistenza”.
  5. Togliete un paio di mestoli di ceci frullateli e rimettete la crema nella casseruola.
  6. Se necessario aggiungete un po’ di acqua calda e la pasta.
  7. Nel frattempo in una padella fate scaldare l’olio e fate rosolare gli odori e l’aglio.
  8. Quando la pasta è cotta unite l’olio (senza i profumi e l’aglio) e servite molto calda.
  9. La pasta e ceci deve risultare molto cremosa.

Consiglio

In genere quando faccio la pasta con in ceci faccio cuocere l’intera confezione da mezzo chilo: evito di avere sacchetti aperti in giro. Utilizzo metà dei ceci per fare la pasta mentre l’altra metà la conservo in freezer per la volta successiva (è comodo perchè basta rimetterli in acqua e riprendere il procedimento dalla cottura della pasta), oppure – una volta scongelati – li passo in padella con olio, profumi, sale e pepe e li uso come contorno.