Crea sito

Uova alla pizzaiola

Le uova alla pizzaiola sono un gustoso e facilissimo secondo piatto a base di uova, velocissimo da fare e molto sfizioso.
Pochi, semplici ingredienti per un piatto veloce salva pranzo o salva cena, accompagnato da qualche fetta di pane casereccio.
Leggete come fare le uova alla pizzaiola con la ricetta facile che trovate di seguito, come al solito, subito dopo la foto 😉

uova alla pizzaiola gp
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 uova
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova
  • 300 mlpassata di pomodoro
  • 100 gmozzarella
  • origano
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • sale

Preparazione delle uova alla pizzaiola

  1. Sbucciate l’aglio e fatelo dorare in una padella antiaderente con qualche cucchiaio di olio extra vergine di oliva.

    Aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e fate cuocere per cinque minuti a fiamma bassa.

  2. Nel frattempo tagliate la mozzarella a cubetti.

    Quando il sugo sarà cotto, togliete lo spicchio di aglio e aggiungete le uova, sgusciandole delicatamente per non farle rompere.

  3. Distribuite i cubetti di mozzarella vicino alle uova e coprite la padella con un coperchio.

    Lasciate cuocere per pochi minuti, fino a quando la mozzarella non si sarà fusa.

    Spegnete e servite le vostre uova alla pizzaiola ben calde, cospargendole a piacere con un po’ di origano.

    Chez Bibia

Note

Non perderti la raccolta di ricette Secondi piatti veloci con tante idee facili, sfiziose e gustose:la trovi cliccando QUI.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ricette, segui e diventa fan della mia pagina su facebook: è sufficiente cliccare QUI e aggiungere il tuo “Mi piace” alla pagina 😉

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.