Crea sito

Strozzapreti con melanzane

Gli strozzapreti con melanzane sono un delizioso primo piatto vegetariano, veloce da fare e molto gustoso.

Una melanzana a tocchetti, qualche pomodorino, un po’ di scamorza (o un qualsiasi formaggio filante) e il vostro palato, in pochi minuti è appagato!

Leggete la ricetta degli strozzapreti con melanzane dopo la foto 😉

strozzapreti con melanzane

Strozzapreti con melanzane

Ingredienti:

350 g di STROZZAPRETI

1 MELANZANA

10 POMODORINI CILIEGINO

1 spicchio di AGLIO

100 g di SCAMORZA o altro formaggio filante

SALE

OLIO EVO

Procedimento

Lavate e tagliate la melanzana a cubetti e mettetela in uno scolapasta con sale grosso a perdere l’acqua di vegetazione per una trentina di minuti.

Riducete il formaggio filante (o la scamorza) a cubetti. Lavate, asciugate e tagliate i pomodorini a spicchi. Pulite l’aglio.

In una pentola o padella grande abbastanza per contenere tutti gli ingredienti mettete a scaldare 5 cucchiai di olio. Unite l’aglio e i cubetti di melanzana. Fate cuocere per una decina di minuti, rigirando spesso per evitare che le melanzane si attacchino al fondo. Togliete lo spicchio di aglio, unite i pomodorini, aggiustate di sale e lasciate cuocere per altri dieci minuti. 

Cuocete gli strozzapreti in abbondante acqua salata, scolateli al dente, quindi fateli saltare nella padella o nella pentola dove avete preparato le melanzane con i cubetti di scamorza (o le sottilette), mescolando a fondo.

Servite caldi i vostri strozzapreti con melanzane.

Segui Chez Bibia anche su facebook: clicca QUI, metti “Mi piace” e non perderti tante ricette facili e sfiziose 🙂

strozzapreti con melanzane gp

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

2 Risposte a “Strozzapreti con melanzane”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.