Crea sito

Risotto al radicchio

Il risotto al radicchio è un gustoso primo piatto, facile da preparare e delizioso.
Ingredienti semplici e tanto gusto per un piatto che conquista il palato, con un piccolo trucco per mitigare l’amarognolo del radicchio, e che rende questo piatto davvero irresistibile!
Leggete come fare il risotto al radicchio con la ricetta che trovate di seguito, come al solito, subito dopo la foto 😉

risotto al radicchio gp
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gRiso
  • 400 gRadicchio
  • 1Cipolla
  • 1 spicchioAglio
  • Mezzo bicchiereVino rosso
  • 1 lBrodo vegetale
  • Olio extravergine d’oliva
  • Burro
  • Grana (grattugiato)
  • Sale
  • Zucchero

Preparazione

  1. Tritate la cipolla.

    Lavate il radicchio e tagliatelo a pezzetti.

  2. In una capiente pentola mettete un fondo di olio extra vergine di oliva e 20 g di burro.

    Lasciate scaldare e aggiungete lo spicchio di aglio pulito e la cipolla tritata, facendoli soffriggere.

    Aggiungete il radicchio, salate e lasciate cuocere per qualche minuto, mescolando spesso.

  3. Sfumate con il vino rosso.

    Eliminate lo spicchio di aglio e aggiungete un pizzico di zucchero: aiuterà a mitigare l’amarognolo del radicchio.

  4. Aggiungete il riso, mescolate a fondo e portate a cottura aggiungendo man mano mestoli di brodo caldo.

    A cottura ultimata, aggiustate di sale e mantecate il risotto con un po’ di burro e grana grattugiato a piacere.

    Servite subito, ben caldo, il vostro risotto al radicchio.

    Chez Bibia

Note

Scopri altre ricette di risotti QUI.

Rimani sempre aggiornato sulle mie ricette: aggiungi il tuo “Mi piace” alla mia pagina su facebook QUI e non perderti più nemmeno una ricetta 😉

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.