Crea sito

Pomodori secchi sottolio

I pomodori secchi sottolio sono una gustosa conserva, deliziosa da gustare su crostini, bruschette o pane, ma anche come base per tantissime preparazioni.
Prepararli in casa è molto semplice, veloce e richiede pochissimi ingredienti.
Leggete come fare i pomodori secchi sottolio con la ricetta che trovate di seguito, subito dopo la foto 😉

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPomodori secchi
  • 3 ramettiSalvia
  • 2 ramettiTimo
  • Origano (secco)
  • 1 lOlio extravergine d’oliva
  • 2Peperoncini piccanti (opzionale)

Preparazione

  1. Pulite le erbe aromatiche fresche con della carta da cucina inumidita.

  2. Tritatele tutte, disponetele sulla leccarda del forno rivestita di carta da forno e infornate a 160° per cinque minuti, mescolandole di tanto in tanto perché si asciughino per bene.

  3. Mettete i pomodori secchi in vasetti di vetro sterilizzati alternandoli con le erbe aromatiche.

  4. Copritele completamente di olio extra vergine di oliva e richiudete i vasetti ermeticamente. Conservate i vasetti di pomodori secchi sottolio in un luogo fresco e buio.

    Chez Bibia

Note

I pomodori secchi si trovano facilmente in commercio già pronti, ma si possono anche preparare facilmente in casa. Le varietà migliori da utilizzare sono i pomodori perini, oppure i ciliegino. Per prima cosa vanno lavati, tagliati a metà e privati dei semi, facendo attenzione a non rompere la buccia esterna. Ci sono due metodi per farli seccare: Al sole. I pomodori vanno disposti su placche o vassoi rivestiti di teli, con il taglio rivolto verso l’alto, cosparsi di sale e protetti da quadrati di garza. Si espongono al sole per una settimana, avendo cura di ritirarli durante la notte. In forno. Posizionati su placche rivestite di carta da forno, sempre con il taglio rivolto verso l’alto e cosparsi di sale, in forno possibilmente ventilato, a 50 – 60 ° per 12 ore con sportello semi-aperto per far fuoriuscire l’umidità.

Prova anche la conserva di pomodorini marinati o la conserva di pomodorini datterino.

Resta sempre aggiornato sulle ricette di Chez Bibia lasciando il tuo “Mi piace” QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.