Pizza in teglia con lievito madre

La pizza in teglia con lievito madre è una gustosa pizza dal sapore irresistibile.
Il lievito madre rende la pizza più digeribile e consente di conservarla più a lungo senza che il suo sapore ne risenta. Il processo di lievitazione innescato dal lievito madre è però decisamente lento rispetto al lievito di birra o agli altri lieviti chimici.
La pizza con lievito madre è semplice da preparare e molto gustosa, leggera e digeribile.
Leggete come fare la pizza in teglia con lievito madre con la ricetta che trovate di seguito, come sempre, subito dopo la foto 😉

pizza in teglia con lievito madre gp
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 – 10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina Manitoba
  • 250 gfarina 00
  • 150 glievito madre (rinfrescato)
  • 260 mlacqua (variabile in base al grado di assorbenza della farina)
  • 400 gpomodori pelati
  • 200 gmozzarella
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione della pizza in teglia con lievito madre

  1. In una capiente ciotola mescolate i due tipi di farina.

    Fate un vuoto al centro e aggiungetevi il lievito madre rinfrescato, un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e l’acqua.

    Iniziate ad impastare, fino a quando non otterrete un panetto morbido ed elastico: per questo, se dovesse servire, aggiungete ancora poca acqua per volta, in quanto la quantità di acqua appunto dipende dal grado di assorbenza della farina utilizzata (varia anche in base alla specifica marca).

    Aggiungete un cucchiaino colmo di sale e impastate ancora fino a farlo incorporare perfettamente.

    Ungete leggermente una ciotola, formate un panetto con l’impasto preparato, posizionatelo nella ciotola e coprite la ciotola con della pellicola da cucina.

    Lasciate lievitare in un luogo privo di correnti d’aria per circa 8 ore, fino al raddoppio del volume (andrà bene il forno spento).

  2. Trascorso questo tempo rivestite una teglia o la leccarda del forno con un foglio di carta da forno. Ungetela leggermente con un po’ di olio extra vergine di oliva. Disponeteci l’impasto, stendendolo delicatamente con le mani senza schiacciare troppo l’impasto, fino a ricoprire l’intera teglia.

    Lasciate lievitare di nuovo fino al raddoppio del volume: potrebbero volerci dalle 2 alle 4 ore a seconda della temperatura esterna.

  3. Quando la lievitazione sarà avvenuta, in una capiente ciotola schiacciate i pomodori pelati e conditeli con olio extra vergine di oliva e sale.

    Distribuiteli sulla superficie della pizza.

    Scaldate il forno a 220° in modalità statica, e quando avrà raggiunto la temperatura infornate la vostra pizza sul ripiano più basso del forno per sette, otto minuti.

    Nel frattempo scolate e tagliate a pezzi la mozzarella.

    Distribuitela sulla pizza e infornate sul ripiano centrale del forno per altri venti minuti circa.

    Sfornate e servite la vostra pizza in teglia con lievito madre.

    Chez Bibia

Note

Per realizzare questa ricetta ho usato il lievito madre creato con l’aiuto della mia amica Marisa del blog Il mio saper fare, la cui ricetta trovate QUI.

Visita anche la raccolta Focaccia 10 ricette insolite e sfiziose con tante idee facili e irresistibili: la trovi cliccando QUI.

Per rimanere sempre aggiornato sulle mie ricette, diventa fan della mia pagina su facebook: basta cliccare QUI e aggiungere il tuo “Mi piace” alla pagina 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.