Focaccia di Nino senza Bimby

La focaccia di Nino senza Bimby è una ricetta nata sul web proprio per il bimby, soffice, facile e molto gustosa.
Ha la particolarità di essere preparata con una patata cruda nell’impasto ed essere un lievitato di facile esecuzione, con lievito di birra, perfetto nella sua versione per uno dei robot da cucina più diffusi e versatili. Farla senza questo robot richiede qualche accorgimento particolare, ma dà comunque un risultato ottimo, assolutamente da provare. Chi sia Nino nessuno lo sa, ma sicuramente sapeva il fatto suo in termini di focacce 😉
Leggete come fare la focaccia di Nino senza Bimby con la ricetta facile che trovate di seguito, come sempre, subito dopo la foto 😉

focaccia di Nino senza Bimby gp
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioniuna focaccia tonda da 24 cm di diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina 00
  • 100 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 5 glievito di birra fresco
  • 200 mlacqua (tiepida)
  • 1 cucchiainosale
  • Mezzo cucchiainozucchero
  • 100 gpatate
  • 6pomodorini
  • 10olive nere (denocciolate)
  • origano
  • 1 pizzicosale grosso
  • olio extravergine d’oliva
  • (* leggi le note dopo la ricetta per alternative e sostituzioni)

Preparazione della focaccia di Nino senza Bimby

  1. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti piccoli.

    Mettete tutto in un mixer e tritate finemente fino ad ottenere una purea.

    Sbriciolate il lievito di birra in una ciotolina e fatelo sciogliere con lo zucchero e un po’ di acqua tiepida presa dal totale occorrente per la ricetta.

    Mescolate i due tipi di farina e fate un vuoto al centro.

    Versateci la purea di patate, il composto di lievito e il resto dell’acqua.

  2. Impastate a fondo, aggiungendo se necessaria pochissima altra farina fino a quando non avrete un composto omogeneo (tenete presente che essendo un impasto ad alta idratazione rimarrà sempre un pochino appiccicoso).

    Incorporate il cucchiaino di sale all’impasto.

    Disponete l’impasto in una ciotola leggermente infarinata, coprite la ciotola con della pellicola da cucina, tirandola bene sui bordi della ciotola stessa, in modo che aderisca e non faccia passare l’aria, e lasciate lievitare fino al raddoppio (circa un’ora).

    Al termine di questa prima lievitazione oleate una teglia da 24 cm di diametro.

    Trasferitevi l’impasto e stendetelo con le dita leggermente unte di olio, fino a ricoprire tutto il fondo della teglia.

  3. Coprite la teglia e lasciate lievitare per un’altra mezz’ora.

    Nel frattempo lavate i pomodorini, tagliateli a metà e spremeteli per eliminare i semi.

    Accendete il forno a 200° in modalità statica e farcite la vostra focaccia con i pomodorini, le olive nere denocciolate, un po’ di origano, un pizzico di sale grosso e un filo di olio extra vergine di oliva.

    Cuocete per una ventina di minuti fino a doratura, quindi sfornate e servite, preferibilmente calda, la vostra focaccia di Nino senza Bimby.

    Chez Bibia

Note

Potete usare il tipo di farina che preferite, rispettando la quantità della ricetta, ma dosando l’acqua a seconda del grado di assorbenza delle stesse. Potete anche usare più o meno lievito di birra, riducendo o aumentando i tempi di lievitazione di conseguenza. Potete farcire la vostra focaccia di Nino senza Bimby secondo i vostri gusti anche solo con sale e rosmarino, oppure con salsa di pomodoro e mozzarella (avendo cura in questo caso di aggiungere la mozzarella solo a metà cottura), potete stendere l’impasto in una tortiera più grande se gradite una focaccia più sottile, ecc.

Non temete che nella focaccia possano sentirsi i grumi della patata perché dopo la cottura non ce ne saranno purché la tritiate comunque bene nel mixer.

Visita anche la raccolta Focaccia 10 ricette insolite e sfiziose con tante idee facili, sfiziose e irresistibili: la trovi cliccando QUI.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ricette, segui e diventa fan della mia pagina su facebook: basta solo cliccare QUI e aggiungere il tuo “Mi piace” alla pagina 😉

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.