ANELLI DI CALAMARI FRITTI

Buona sera cari lettori , vi ricordate il Sugo di Pesce che ho postato un paio di giorni fà? chi ha letto l’articolo prababilmente si ricorda che ho specificato che mamma ha utilizzato solo i tentacoli e le braccia del calamaro, perchè con la sacca ha preparato questo gustosissimo e invitante secondo di pesce Di ANELLI DI CALAMARI FRITTI INGREDIENTI:

  • Anelli di calamaro

  • Farina Rosignoli Molino q.b

  • Sale

  • Olio di arachidi

  • Fettine di limone

PROCEDIMENTO:

Dopo aver lavato il calamaro, tagliatelo ad anelli e lasciate scolare l’acqua in eccesso…

In un sacchettino per alimenti mettete la farina (io ho scelto la Rosignoli Molino per pasta fresca e gnocchi, ottima per la frittura, infatti con questo tipo di farina ho ottenuto una frittura croccantissima…..)

Aggiungete gli anelli di calamaro e agitate bene il sacchetto per far impanare gli anelli di calamaro uniformemente, nel frattempo portate a temperatura l’olio, senza raggiungere mai il punto di fumo….

Iniziate a friggere poco alla volta quando è pronto, servitelo caldo e accompagnato da un paio di fettine di limoneAlla prossima Cari lettori :-)

Precedente Sugo di Pesce Successivo Spaghetti con il Sugo di Pesce

14 commenti su “ANELLI DI CALAMARI FRITTI

    • anche io Molly la mangerei a qualsiasi ora :-)è troppo buona…..
      poi è venuta perfetta, la foto parla sola
      Notteeeeeeeee

I commenti sono chiusi.