Crea sito

Tortine di Merida principessa Ribelle

Ieri ho sfornato le tortine di Merida principessa Ribelle. Ricordate Merida? Mi sono ispirata a lei per una challenge dedicata alle ricette dei cartoni animati lanciata della mia amica Lucia. Questa settimana è dedicata ai cartoni romantici. Io ho scelto un’amore diverso, l’amore più profondo e puro che esiste. L’amore tra madre e figlia/o, il difficile rapporto nel periodo dell’adolescenza e delle possibili incomprensioni… ma l’amore di una mamma non ha limiti e l’ho capito solo dopo essere diventata madre a mia volta. Come dico spesso è scoprire il Vero Amore.

Tornando alle tortine, Merida, la principessa litiga con la madre e si rivolge ad una strega per farsi aiutare. Questa gli dona una tortina che trasformerà la madre in un’orsa. La storia finisce bene, tra mille avventure, e l’amore tra madre e figlia che ricucirà lo strappo creato per incomprensione!
In realtà queste tortine le ho preparate semplicemente con una base di Pasta Frolla, una crema pasticcera leggera e i mirtilli.

Questa ricetta la dedico a mia madre che non smetterò mai di ringraziare per essere così imperfettamente perfetta! Dolce e tenera come questa tortina… ma anche un po’ orsetta!!!

tortina-di-merida-principessa-ribelle
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6 tortine
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Base di pasta frolla:

  • 370 gfarina 0
  • 100 gzucchero
  • 1uovo
  • 200 gburro
  • sale (un pizzico)

Per la crema pasticcera:

  • 500 mllatte
  • 1limone (bio )
  • 60 gfarina 0
  • 2uova
  • 100 gzucchero

Finitura ai mirtilli:

  • 120 gmirtilli
  • 5 gsucco di limone
  • 20 gzucchero

Preparazione delle tortine di Merida principessa Ribelle

  1. preparazione- base-e-crema

    Iniziamo preparando la base di pasta frolla, impastando la farina con lo zucchero, l’uovo, il burro a pezzetti e un pizzico di sale. Ottenete un panetto uniforme da coprire con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti.

    Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera, in questo caso la faremo con le uova intere. Mettiamo a scaldare il latte con la buccia del limone, a parte unite le uova con lo zucchero e la farina. Appena il latte raggiunge il primo bollore lo versiamo, togliendo le bucce, nel mix di uova sbattute. Riportiamo nel fuoco e facciamo addensare. Lasciamo raffreddare la crema con pellicola a pelle.

  2. tortine-di-merida-principessa-ribelle

    Ora laviamo i mirtilli, li mettiamo in un pentolino con lo zucchero e il succo di limone e lasciamo cuocere per qualche minuto.

    Riprendiamo la frolla, la stendiamo e ricopriamo i nostri stampini. Bucherelliamo la base e aggiungiamo la crema pasticcera, livellandola. Infine mettiamo i mirtilli io ho provato a metterli sia prima della cottura che dopo ma il risultato è pressoché identico.

  3. tortine-di-merida-principessa-ribelle

    Infornate le tortine a 180° per 25 minuti in forno statico caldo. Sfornate e fate raffreddare, spolverizzate di zucchero e velo e servite! Buon appetito!

Ed infine…

Le tortine di Merida, principessa ribelle sono state super apprezzate! La base di frolla e il ripieno morbido e leggero di crema pasticcera completato dalla dolcezza fresca dei mirtilli. Una vera bomba, e nessuno si è trasformato in orso!!!

Io e mia madre non abbiamo mai avuto problemi, anzi, lei è sempre stata dolce e severa al punto giusto. Sicuramente è il mio esempio, e spero che i miei figli apprezzeranno, come io apprezzo lei!

Quando guardo gli occhi dei miei bambini capisco che anche loro mi amano quanto li amo io… poi sicuramente con gli anni le cose cambieranno ma per il momento mi godo questo immenso e assoluto amore!

Vi ricordo che tutte le mie ricette sono anche su Cookpad!

/ 5
Grazie per aver votato!