Crea sito

Spaghetti a tutto cavolfiore

Gli spaghetti a tutto cavolfiore sono un primo piatto dove si utilizza ogni parte del cavolfiore, dalle prelibate cime, al meno amato gambo fino alle snobbate foglie. Il risultato è una pasta cremosa, saporita e, in questo caso, anche super colorata. Quando ho visto i cavolfiori viola e gialli non ho potuto resistere, ma la stessa preparazione si può fare con il comune cavolfiore bianco oppure con il bellissimo cavolo romano, o con un mix di tutti!

spaghetti-a-tutto-cavolfiore
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1cavolfiore (viola piccolo)
  • 1cavolfiore (giallo piccolo)
  • 3acciughe sott’olio
  • 1 spicchioaglio
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • 400 gspaghetti (alla chitarra)
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione degli spaghetti a tutto cavolfiore

  1. cottura-cavolo

    Iniziamo pulendo il cavolfiore, lo laviamo accuratamente, tagliamo le cimette e le mettiamo da parte, tagliamo a pezzetti anche le foglie ed il gambo. In una pentola capiente portiamo a bollore l’acqua salata con le cime e le cuociamo per 8 minuti circa. Le togliamo con una schiumarola e nella stessa acqua cuociamo le foglie e i gambi. Questi richiedono più tempo.

  2. spaghetti-a-tutto-cavolfiore

    Nel frattempo posiamo le cimette in una teglia da forno e le spolveriamo di parmigiano grattugiato. Cuociamo in forno a 180° per 10 minuti o fino a quando non formeranno una crosticina croccante sopra. Ora scoliamo i gambi e li frulliamo con un mixer ad immersione.

  3. spaghetti-a-tutto-cavolfiore

    Nel frattempo, in un pentolino, scaldiamo un filo d’olio con uno spicchio d’aglio. Aggiungiamo le acciughe e le lasciamo sciogliere. Successivamente aggiungiamo la crema di foglie di cavolfiore e lasciamo insaporire. Ora cuociamo la pasta ,io ho scelto gli spaghetti alla chitarra, quando è pronta la condiamo con la crema di cavolfiore e aggiungiamo le cimette colorate croccanti. A piacere aggiungete della polvere di peperoncino. Buon appetito!

Ed infine…

Se avanzate delle cimette sono un contorno strepitoso da accompagnare a un secondo di carne, per la crema, oltre che come condimento per la pasta, potete usarlo sui crostini di pane. La cosa più importante è non sprecare nulla! Se ti è piaciuta la ricetta dai un’occhiata anche alle Orecchiette di Rapa alla Cimette.

Ti ricordo che le mie ricette sono anche su Cookpad!

/ 5
Grazie per aver votato!