Polpomostro della palude

polpomostro-della-palude

Ok, come sempre mi faccio prendere la mano, ma le feste mi piacciono troppo, Halloween compresa!!! Il polpomostro della palude è un’idea che mi è venuta in testa già l’anno scorso, ma solo quest’anno ho potuto preparare.
La ricetta è in realtà abbastanza facile da fare ma, bisogna seguire dei passaggi importanti per l’ottimale cottura del polpo. Provate e vedrete che successo! Inoltre è un piatto unico completo!

Ingredienti per il polpo:

  • 500 g di Polpo
  • 1 Carota
  • 1/2 Cipolla
  • 1 gambo di Sedano
  • 10 grani di Pepe nero
  • Acqua

Ingredienti per il purè:

  • 1 spicchio d’Aglio
  • 6 Patate
  • 500 ml Latte
  • Burro
  • 150 g di Cicoria
  • Olio evo
  • Sale e pepe

Iniziamo cucinando il polpo. Se non è già pulito, lavatelo bene e togliete gli occhi, il becco e la sacca all’interno della testa. Pulite e tagliate a pezzetti la carota, la cipolla e il sedano. Mettete in una pentola alta con acqua, le verdure e il pepe. Quando bolle, prendendo il polpo dalla testa, immergiamo e alziamo i tentacoli per 4 /5 volte in modo che questi si arricciano. Ora immergete tutto il polpo. Lasciate cuocere per 20 minuti a un bollore leggero ma continuo. Passato il tempo, infilate i rebbi di una forchetta alla base della testa per testare la cottura. Se risulta duro rimettete a cuocere altri 5 minuti. Quando è tenero lasciate raffreddare nell’acqua di cottura per circa mezz’ora.

cottura-del-polpo


Nel frattempo mettete a cuocere le patate, con la buccia, in acqua con il sale fino a quando non saranno tenere. Contemporaneamente, in una padella antiaderente, mettete dell’olio con uno spicchio d’aglio. Aggiungete la cicoria lavata e tagliata a pezzi. Fate cuocere per circa 15 minuti. Quando la cicoria è pronta frullatela tenendo da parte qualche gambo per la decorazione finale. Quando anche le patate saranno cotte pelatele e schiacciate con lo schiacciapatate. In un pentolino facciamo un purè con le patate schiacciate, il latte, sale e pepe e portiamo ad ebollizione. Aggiungiamo una noce di burro e la cicoria frullata. Nel frattempo il polpo si sarà raffreddato. Toglietelo dall’acqua e passatelo con un panno per togliere un po’ di pelle. Tagliate i tentacoli.

polpomostro-della-palude

Finalmente componiamo il piatto. In una ciotola mettete un po’ di purè di cicoria, conficcate i tentacoli del polpo e qualche pezzo di cicoria. Servite caldo e buon appetito!

Ed infine…

Ammetto che Gioele si è rifiutato di assaggiare…era troppo per lui! Luce invece ha mangiato tutto il purè di cicoria che, mi faccio i complimenti da sola, è stato buonissimo. L’amaro della cicoria si sposa perfettamente con la patata e il polipo. Un piatto dall’aspetto veramente horror, il polpomostro della palude, ma buonissimo da mangiare.


Prova anche gli altri piatti di Halloween come La torta salata Jack-o’-lantern o Gli occhi matti di nasello … da paura…

Continua a seguirmi sui social, Facebook e Instagram, per avere nuove ricette e tante idee! Grazie mille e alla prossima!