Crea sito

Polpette #nonsibuttavianiente

E se vi dicessi che queste non sono polpette?!?! Se vi dicessi che è minestra di verdura?!?!?! Sì, non sono impazzita queste sono le polpette #nonsibuttavianiente perché il cibo è un dono importante e troppo spesso si spreca! Inoltre se sei mamma di due piccoli monelli le possibilità sono due: ho diventi una balena e mangi tutti i loro avanzi, oppure ti ingegni, e una minestra del giorno prima può diventare le polpette del giorno seguente! Questa non è tanto una ricetta ma l’idea di come il cibo possa prendere altre facce, magari migliori, solo con un pizzico di fantasia e uno stile di vita più sensibile!

polpette-#nonsibuttavianiente
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Questa ricetta nasce da un sano riciclo di tutto quello che avevo. Quindi le dosi non ci sono!

Per le polpette

  • minestrone, cotto (denso avanzato)
  • 1uovo
  • Grana Padano DOP (grattugiato)

Per la panatura

  • 1 confezionecracker
  • corn flakes
  • arachidi
  • olio per friggere

Per finire

  • finocchio (la barba)
  • maionese

Preparazione delle polpette #nonsibuttavianiente

  1. polpette-#nonsibuttavianiente

    Iniziamo prendendo la minestra di verdura e la lavoriamo con l’uovo ed il formaggio grattugiato. Se dovesse risultare un impasto troppo morbido aggiungete del pangrattato. Creiamo il pangrattato frullano i cracker con i corn flakes e gli arachidi. Formiamo delle palline con la minestra.

  2. polpette-#nonsibuttavianiente

    Ungete leggermente le mani per evitare che l’impasto si appiccichi sulle mani. Impanate le vostre polpette e friggete in abbondante olio fino a quando non risulteranno ben dorate. Asciugate le polpette in carta assorbente e servite con maionese e barba di finocchio! Buon appetito!

Ed infine…

Se volete replicare la ricetta dovete avere una minestra di verdura bella densa, la mia era di patate, cavolfiore, carote e finocchio con la pasta. L’idea di utilizzare questo ingrediente per una ricetta anti spreco arriva da due idee trovate su Cookpad, le polpette di recupero di Raffaella e una ricetta di Nico che utilizzava una minestra di verdura per condire un spaghetto e proporla in sugo!

Due parole anche sul pangrattato! Le mamme lo sanno, i cracker in borsa diventano polvere! Ecco la base già pronta, e poi tutto quello che avete dal pane vecchio, passando da crosti, grissini, integrali, normali, tutto fa’ pan grattato!

La cucina è un mondo stupendo, dove il recupero è una forma d’arte. Il cibo è prezioso e con questa ricetta ho voluto soprattutto dare una lezione ai miei figli, sperando in un futuro più sensibile! Prova anche le polpette quel che ho!

/ 5
Grazie per aver votato!