Crea sito

Pesto di cavolo riccio

Una variante invernale al pesto alla genovese? Il pesto di cavolo riccio, fratello del pesto al cavolo nero o del Pesto di Broccolo Fiolaro. Tutti fratelli ma con gusti differenti!
La procedura è praticamente identica, con qualche piccola variante per personalizzare ogni volta il piatto! Questa versione è vegan, poi a piacere potete aggiungere del parmigiano o del pecorino. Potete usarlo per condire la pasta, ma anche su bruschette o crostini! Insomma facile da fare, versatile e soprattutto amico della salute!

pesto-di-cavolo-riccio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 gcavolo riccio (Kale)
  • 15 gpinoli
  • 15 gmandorle
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.sale

Preparazione del pesto di cavolo riccio

  1. psto-di-cavolo-riccio

    Prendiamo le foglie del cavolo riccio le laviamo e togliamo la costa centrale. Nel frattempo scaldiamo un pentola con un po’ d’acqua e un pizzico di sale, infiliamo le foglie e le lasciamo sbollentare per qualche minuto, mescolando dovranno risultare morbide.

  2. pesto-di-cavolo-riccio

    Quando sono pronte le togliamo dall’acqua conservando del liquido di cottura (circa un bicchire). Ora potete usare un mortaio o direttamente un mixer. Frullate le foglie con l’olio e la frutta secca, lo spicchio d’aglio e se necessario aggiungete dell’acqua di cottura. Ecco pronto il vostro pesto di cavolo riccio! Buon appetito!

Ed infine…

Un pesto tantissime varianti! Questa è la versione vegana, ma con un pochino di parmigiano o pecorino avrete un tocco più. E variando la frutta secca… noci, mandorle, pinoli o un mix come ho fatto sopra.

Nelle foto vedete che ho usato il mixer e il mortaio, semplicemente perché preferisco schiacciare la frutta secca a mano ma per velocizzare la cosa andate tranquillamente con il mixer.

Io con il pesto ho condito la pasta, ma potete usarlo su bruschette, crostini o quant’altro!

Vi ricordo che trovate tutte e anche questa ricetta sul mio profilo Cookpad! Vi aspetto!!

/ 5
Grazie per aver votato!