Crea sito

Meringhe vegane all’acquafaba

Meringhe vegane all’acquafaba? Iniziamo con ordine. Esistono le meringhe vegane, o per chi è allergico alle uova, e si fanno con l’acquafaba. Cos’è l’acquafaba? È il liquido di cottura dei legumi, in particolare i ceci e, meraviglia, quest’acqua monta come gli albumi. Potete ricavarla cuocendo i ceci (legumi più adatto) ma la concentrazione proteica deve essere equilibrata, quasi impossibile da ottenere in casa. Invece perfetta per l’utilizzo è quella che trovate nel barattolo dei ceci precotti. Così avrete la magia di leggerissime meringhe fatte senza le uova e zero sprechi! Quindi dopo la Maionese all’acquafaba ecco le meringhe.

meringhe-vegane-allacquafaba
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 mlacquafaba
  • 150 gzucchero a velo
  • 3 goccelimone
  • 6 goccecolorante alimentare (facoltativo)

Preparazione delle meringhe vegane all’acquafaba

  1. meringhe-vegane-all'acquafaba

    Mettete l’acquafaba in congelatore per almeno 15 minuti o in frigorifero per una notte. Aggiungete qualche goccia di limone e cominciate a montare con le fruste elettriche.

    Iniziate ad aggiungere lo zucchero, a più riprese fino ad ottenere una bella spuma soda.

  2. meringhe-vegane-all'acquafaba

    Io, sotto desiderio dei miei cuccioli le ho colorate leggermente con il colorante gel rosso, per ottenere un rosa pallido.

    Con una sac à poche formate le vostre meringhe, infornate a 90° per un’ora e mezza, successivamente continuate la cottura per un’altra mezz’ora con il forno leggermente aperto. Sfornate, lasciate raffreddare e servite. Buon appetito!

Ed infine…

I miei figli le hanno divorate senza dire niente, anche se a mio parere una leggera differenza di gusto dalle meringhe classiche c’è. Rimango dell’idea che avendo la possibilità di essere utilizzata, l’acquafaba non va sprecata!

Inoltre è un’ottima soluzione per chi segue una dieta vegana ma non vuole rinunciare ad un buon dolcetto!

La ricetta l’ho trovata su Cookpad, dove trovate anche tutte le mie preparazioni!

/ 5
Grazie per aver votato!