Crea sito

Meringhe perfette

meringhe-perfette

Le meringhe sono un dolcetto a base di albume d’uovo e zucchero. Friabili in bocca, perfetti per decorare dolci ed indispensabili per preparare la meringata. Immancabili da servire nella pasticceria secca, con il caffè o il tè delle cinque. Colorate o bianche, grandi o piccole sono una delle preparazioni base della pasticceria. Ma come si fanno in casa? Niente è impossibile! Bisogna solo armarsi di pazienza. Perché la vera difficoltà è la cottura. In realtà più che cuocere, le meringhe seccano in forno, quindi a bassa temperatura per un lungo periodo. Seguendo tutti i passaggi, avrete anche voi delle meringhe perfette!

Ingredienti:

  • 65 g di Albume d’uovo (2 uova)
  • 65 g di Zucchero semolato
  • 65 g di Zucchero a velo
  • 2 gocce di Limone

Iniziamo pensando gli albumi, perché le dosi di zucchero devono essere perfettamente uguali a quella dell’albume. Mettete l’albume in una planetaria e azionate, lasciate schiumare alcuni secondi e aggiungete lo zucchero semolato e le gocce di limone. Montate alla massima velocità per dieci minuti. Il composto deve essere ben sodo e montato. Ora aggiungete lo zucchero a velo, a mano, con una spatola, setacciandolo.

meringhe-perfette

Accendete il forno a 100°. Ora prepariamo le meringhe, con una sac à poche fate la forma che più preferite ed infornate. Cuocete i primi 20 minuti a 100°, forno statico poi abbassate il forno 80° per un’ora e mezza modalità ventilata.

meringhe-perfette

Successivamente aprite il forno, mettete un cucchiaino di legno nell’apertura della porta come spessore e continuate la cottura per un’altra ora. Trascorso il tempo spegnete il forno e lasciate riposare le vostre meringhe per almeno 7 ore dentro il forno.
Ora saranno pronte! Buon appetito!

Ed infine…

La quantità di meringhe dipende da che dimensioni le fate, io amo quelle piccoline da far un solo boccone e non perderne neanche una briciola. Anche i tempi di cottura possono variare, in base alla potenza del vostro forno e le dimensioni della meringa stessa. Il mio consiglio è di armarvi di pazienza e osservare bene le meringhe.

Se durante la cottura cominciano a creparsi, abbassate la potenza del forno. Se vi sembra stiano ingiallendo, abbassate la potenza del forno. Insomma meglio una temperatura più bassa (70°-75°) per più tempo.

Le meringhe si conservano per lungo periodo, fino a due mesi, in una scatola di latta. Così potrete averle sempre a disposizione per guarnire gelati, torte come la Cream tart o Naked cake.

Con questi consigli vedrete che anche voi avrete le vostre meringhe perfette fatte in casa. Seguimi su Facebook e Instagram con tantissime ricette! Ti aspetto!