Crea sito

Lasagna di Carasau alla parmigiana

Lasagna? Parmigiana? Cosa scegliere. Così penso ad unire il tutto in una lasagna di pane Carasau con strati di parmigiana di melanzane. La melanzana grigliata, la mozzarella filante, la salsa di pomodoro fatta in casa (trovi la ricetta cliccando QUI) e il pane carasau a dare un qualcosa in più. Una piccola aggiunta ad un grande classico della cucina italiana!

lasagna-carasau-alla-parmigiana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1melanzana
  • 50 gprovola
  • 150 gmozzarella (in panetto)
  • 25 gparmigiano Reggiano DOP
  • 4 foglipane carasau (circa)
  • 200 mlpassata di pomodoro
  • 1 cucchiaiosale (circa)
  • 4 fogliebasilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione della lasagna di Carasau alla parmigiana

  1. melanzane-grigliate

    Iniziamo sbucciando e tagliando a fette, non troppo fine, la melanzana. Mettiamo le fette in un canovaccio pulito con una spolverata di sale, le lasciamo spurgare per una decina di minuti.

    Nel frattempo tritiamo grossolanamente la mozzarella e la provola e le mettiamo da parte.

    Successivamente asciughiamo e grigliamo le fette di melanzana ed iniziamo a comporre la teglia.

  2. composizione-piatto

    Sporchiamo la base della teglia con un cucchiaio di salsa di pomodoro.

    Mettiamo uno strato di pane carasau, nel fondo facciamo uno strato doppio, così quando tagliamo la fetta resta bella solida.

    Ora sopra il pane aggiungiamo un paio di cucchiai di pomodoro, facciamo uno strato con le melanzane, poi di mozzarella e continuiamo con pane carasau, pomodoro, melanzane, mozzarella. Finiamo sporcando la mozzarella di pomodoro, copriamo di parmigiano grattugiato, le briciole del pane carasau che facciamo con i pezzi rimasti.

  3. lasagna-di-carasau-alla-parmigiana

    Infine irroriamo con un filo d’olio ed inforniamo a 200° per 40 minuti circa in modalità statica. Servite decorando il piatto con qualche foglia di basilico fresco e buon appetito!

Ed infine…

Con queste dosi avete una teglia per due persone ma se preparate questa ricetta per antipasto andrà bene anche per quattro.

Quando le preparazioni, sono così semplici e genuine grandissima importanza ha la qualità della materia prima, che è sempre importantissima, ma specialmente se le lavorazioni sono base.

Infine vi ricordo che trovate le mie ricette anche su Cookpad e sui social!

/ 5
Grazie per aver votato!