Crea sito

Grissini stirati torinesi

Dopo la video scuola sul pane, e non solo, su Cookpad oggi vi propongo una nuova versione di grissini, cioè i grissini stirati torinesi, nella ricetta classica e una variante tutta sapore con il patè di olive nere!!! Ma come sempre la personalizzazione è veramente ampia e con l’aggiunta di poco potrete avere sempre grissini super buoni, diversi e gustosi, il tutto in tempistiche contenute!

grissini-stirati-torinesi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni30 pz circa
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina 0
  • 120 mlacqua (tiepida)
  • 20 gburro
  • 2 glievito di birra secco
  • 5 gsale
  • 4 gmiele
  • 5 gpatè di olive nere

Preparazione dei grissini stirati torinesi

  1. preparazione-impasto

    Iniziamo sciogliendo il lievito nell’acqua tiepida con il miele, poi mettiamo la farina a fontana in una spianatoia e aggiungiamo l’acqua. Appena avremo un’impasto grezzo, andiamo ad aggiungere il burro a dadini ed il sale. Impastiamo fino ad ottenere un panetto uniforme.

  2. grissini-stirati-torinesi

    Ora, io ho diviso l’impasto in due parti, una metà l’ho lasciata al naturale e nell’altra ho aggiunto il paté d’oliva nere e un pizzico di farina. Otteniamo dei rettangoli di impasto schiacciando con le dita. Spennelliamo con abbondante olio d’oliva e copriamo con un panno pulito umido. Lasciamo lievitare per circa 40 minuti.

  3. grissini-stirati-torinesi

    Successivamente togliamo delle strisce di circa 1 cm di larghezza e tiriamo leggermente con le dita, per dare la classica forma ai grissini. Dopo averli messi in una teglia rivestita da carta forno, li spennelliamo nuovamente di olio d’oliva ed inforniamo a 180° per 15 minuti circa. Buon appetito!

Ed infine…

Come vi accennavo prima la personalizzazione è molto ampia qui! Io ho aggiunto il paté di olive, ma dai semi alle spezie tutto è possibile!!! Inoltre potete scegliere farine più grezze o sostituire il burro in pari dose con lo strutto o con olio d’oliva (dovrete regolari un pochino con la farina).

I grissini sono uno snack favoloso, si conservano per parecchi giorni, se non li finite prima, piacciono praticamente a tutti, e si possono preparare anche con i bambini! Questa ricetta la trovi nella sezione La Panetteria dove troverai tantissimi altri prodotti da forno!

/ 5
Grazie per aver votato!