Frittelle con fiori di acacia

fritelle-con-fiori-di-acacia

Il mese di maggio oltre ad essere il mese delle rose è anche il periodo di tutti i fiori ed erbe spontanee! Questa mattina mia zia Gabriella ha portato a mia mamma un bellissimo cesto di fiori di acacia. L’acacia è una pianta con una fioritura bianco candida e profumatissima… inoltre i suoi fiori sono buonissimi da mangiare.
Infatti, oggi facciamo le frittelle con fiori da acacia e mi avvalerò di due aiutanti straordinarie, mia mamma e mia nipote! Vedrete le loro mani in azione nelle foto. Del resto, queste frittelle bisogna guadagnarsele! Squisite, profumate e dolci…un estasi per le papille gustative.

Ingredienti:

  • 250 g Fiori di Acacia
  • 3 pezzi di Pane comune raffermo circa 200 g
  • 500 ml di Latte
  • 1 cucchiaio di Miele d’acacia
  • 140 g di Zucchero di canna
  • 1 Limone bio (buccia e succo)
  • 1 bicchierino di Rum
  • 3 Uova
  • 1 bustina di Lievito
  • Sale un pizzico
  • 500 g di Farina 00
  • Olio per friggere q.b.

Tagliate il pane in pezzi di circa 2 cm e metteteli in ammollo con mezzo litro di latte. Lasciare riposare per circa un’ora o almeno finché il pane non sarà morbido. Nel frattempo cominciate a lavorare i fiori sgranandoli dal rametto centrale. Successivamente, riprendete il pane e frullatelo con un mixer ad immersione fino ad ottenere una purea.

frittelle-con-fiori-di-acacia

Aggiungete le uova, lo zucchero e il miele, il sale, la buccia grattugiata del limone e il succo. Mescolate con un cucchiaio di legno. Successivamente incorporate il rum, il lievito, la farina. In ultima aggiungete i fiori di acacia. Il composto deve risultate appiccicoso e colloso.

frittelle-con-fiori-di-acacia

Scaldate l’olio per friggere in una casseruola e immergete piccole quantità di impasto aiutandovi con due cucchiaini. Girate le frittelle con fiori di acacia e cuocete fino a quando non saranno dorate. Passatele nella carta assorbente. Infine spolverate con zucchero a velo. Buon appetito!

cottura-frittelle

Ed infine…

Ora ditemi, non sono buonissime le frittelle con fiori di acacia?!? Io le adoro e quando le mangio mi sembra di tornare bambina. La ricetta l’ho avuta da mia zia, ma le dosi possono leggermente variare. Vi consiglio di aggiungere la farina poco per volta per non rendere il composto troppo duro. Con questa ricetta potete mettere, al posto dei fiori di acacia, quelli di sambuco o i fiori di zucca. Prova tutte le frittelle dolci e salate.

Se la ricetta ti è piaciuta, e come me ne siete diventati dipendenti, condividila, e metti mi piace sulla mia Pagina Facebook. Mi trovi anche su Instagram, ti aspetto! Grazie mille e alla prossima!