Crea sito

Facciamo l’orto con i bambini

Un giorno ho sentito un bambino stupirsi del fatto che le carote crescono sotto terra! Ho trovato la cosa un po’ triste. Mi sono chiesta come coinvolgere i più piccoli in un’attività, per istruirli divertendosi. Quindi ho pensato, “facciamo l’orto con i bambini”. Ma difatti non tutti hanno la possibilità di avere un pezzo di terra per fare l’orto o un poggiolo dove mettere dei bei vasi grandi. Così mi sono chiesta che alternative ci sono? E chi vive in città come fa’?
Ora esistono gli orti urbani…ma cosa sono?

facciamo-l'orto-con-i-bambini
Mia nipote Maya e Gioele

Facciamo l’orto… quello urbano

Consistono in piccoli o medi apprezzamenti di terreno, di solito nelle periferie delle città, dove ci si può dilettare a fare un piccolo angolo di orto. Per i bimbi è molto istruttivo, possono toccare con mano le fatiche del lavorare la terra e poi avere la soddisfazione di raccogliere i propri prodotti. Insegna loro la costanza e la cura per avere dei risultati. Inoltre vedrete che le verdure prodotte da loro sono interessanti e vorranno assaggiarle. Se non siete avvezzi alla coltivazione cominciate con poche cose, due piantine di pomodori (io prediligo i ciliegino) tre piantine di zucchine, un paio di peperoni. Io semino sempre anche i fagiolini nani. Fate tutto a misura di bambino per unire l’utile al dilettevole, così che per loro sia anche un momento ludico. Per i miei bimbi ho acquistato dei mini attrezzi da giardino così che mi possano aiutare.

facciamo-l'orto-con-i-bambini
Gli attrezzi di Maya e Gioele

Si possono utilizzare anche paletta e secchiello da spiaggia per i cuccioli più piccoli. Logico si sporcheranno, strapperanno il basilico pensando sia erbaccia… pazienza… spiegandogli capiranno! Inoltre nell’orto urbano c’è un valore aggiunto… la condivisione, il rapporto con altre persone, i consigli e suggerimenti. Dimenticavo che la produzione è tutta bio o ad minimo impatto, un km zero sano e genuino. Se ne esiste uno vicino a dove vivete provate questa esperienza con i vostri bambini!

facciamo-l'orto-con-i-bambini
La mia aiutante a 4 zampe

Io ho la possibilità di usufruire dell’orto dei nonni…santi nonni!!! Inoltre ho un piccolo terrazzo dove metto dei vasi.

Facciamo l’orto dei bambini…in poggiolo

Ma come si coltiva l’orto nel poggiolo???? Certo non è come in campo aperto ma con un po’ di amore e una buona dose di costanza avrete ottimi risultati. Cosa vi occorre? Vasi molto capienti, terriccio universale, e delle piantine o semi e il gioco è fatto! Io faccio un vaso di insalata (in semi) un vaso di pomodorini (2 piantine) un vaso di zucchine (1 piantina) e erbe aromatiche.

facciamo-l'orto-in-poggiolo

Per iniziare è già tanto! Ricordatevi che il nutrimento viene dal terreno quindi concimatelo abbastanza di frequente, la terra va tenuta sempre leggermente umida. Preferite i vasi in terracotta ma se avete quelli in plastica teneteli un po’ più bagnati. Se usate l’acqua del rubinetto deve rimanere ferma almeno mezz’ora. Io la metto in bottiglie di plastica e la lascio riposare. Muovete spesso il terreno in superficie per ossigenarlo e far scorrere meglio l’acqua. E poi aspettate il ritmo della natura! Avrete presto ottimi risultati!!!
Mio figlio lo adora. Dar da bere alle piante alla mattina con il suo annaffiatoio, controllare quanti fiori hanno le piantine… aspettare che il loro frutto sia maturo!!!

Ed infine…

Cosa aspettate “facciamo l’orto con i bambini” assieme, e vedrete come si divertiranno! Inoltre puoi provate tutte le ricette con i vostri prodotti, inizia con le Frittelle soffici di Zucchine, un successone con i piccoli che le adorano. Coinvolgi i bambini nella preparazione dei piatti con i prodotti dell’orto, saranno incentivati ad assaggiarli!

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo, e metti mi piace sulla mia Pagina Facebook. Inoltre seguimi anche su Instagram troverai tantissime ricette e suggerimenti! Grazie mille e alla prossima!