Crea sito

Dado di carne fatto in casa

Ricetta con o senza Bimby

dado-di-carne-fatto-in-casa

Preparare il dado di carne fatto in casa è possibile, con o senza Bimby. Logicamente il procedimento con il Bimby è molto più semplice ma, anche senza la cosa è fattibile. Ho comperato il Bimby per la nascita di mio figlio, ma prima facevo ugualmente tutto. Ammetto però che in cucina è un grande aiuto! La ricetta di oggi è quella del libro Bimby, con qualche modifica personale. Per preparare il dado sono andata in trasferta da mia madre così, dividiamo il risultato, ed intanto approfitto della pazienza dei nonni per tenermi i bambini.

Ingredienti:

  • 300 g di Verdura (carota, sedano, cipolla, aglio)
  • 300 g di Carne macinata di manzo
  • 30 ml di Vino
  • 1 rametto di Rosmarino
  • 3 foglie di Salvia
  • 200 g di Sale grosso

Con il Bimby:

Mettete nel boccale le verdure e tritate 10 sec. vel.5. Aggiungete il sale, la carne ed il vino e fate cuocere 25-30 min. Temp. Varoma vel.1 . A cottura ultimata portate a velocità 10 per 1 min.

dado-di-carne-fatto-in-cada

Senza bimby:

Nel vostro robot da cucina mettete tutte le verdure e tritate finemente. Aggiungete la carne e il sale grosso e tritate ancora. Portate il composto in una pentola, sfumate con il vino. Lasciate cuocere per un’ora a fuoco lento avendo cura di mescolare il composto di tanto in tanto. Se risulta troppo asciutto aggiungete un bicchiere d’acqua calda.
Una volta cotto rimettete nel robot e frullate per circa 1 minuto o fino a quando il composto sarà ben triturato.

Ed infine…

Conservate il dado di carne in un vaso ermetico in frigorifero per due mesi. Altrimenti mettetelo nelle vaschette da cella per fare le monoporzioni di dado. Se invece preferite il dado secco granulare, mettetelo a cuocere a forno preriscaldato a 120° per circa 5/6 ore. Dipende da quando umido era il composto. Fate raffreddare completamente e tritate ancora. Conservate in vasetto ermetico.

dado-di-carne

Il dado di carne fatto in casa è un salvacena strepitoso, soprattutto durante la stagione invernale. Inoltre è sano e genuino. Richiede un bel po’ di tempo se non avete il bimby e se lo seccate ma ne vale sicuramente la pena. Scopri cliccando qui in quale ricette lo utilizzo, oltre che per la classica minestrina…

Usalo per insaporire sughi, preparare i risotti, fare un fondo! Insomma un po’ di fantasia, un dado e buon appetito!!!

Vi aspetto con la prossima ricetta e, non dimenticate di venire a seguirmi sui social. Sono su Instagram e su Facebook. Grazie mille