Crea sito

Cream tart

cream-tart

È la torta perfetta per ogni occasione. Estremamente versatile e personalizzabile la cream tart è la torta in voga al momento. Nella versione più classica la base è fatta con una frolla morbida e la crema un mix di panna e mascarpone. La decorazione è personalizzabile con cioccolatini, Meringhe, macarons, frutta e fiori edibili. Quindi cosa aspettate, mettiamoci al lavoro!

Per la frolla morbida:

  • 400 g di Farina 0
  • 100 g di Fecola di patate
  • 250 g di Burro morbido
  • 2 Uova intere
  • 1 Limone bio
  • 2 Tuorli
  • 190 g di Zucchero semolato
  • 10 g di Lievito per dolci
  • 1 bacca di Vaniglia
  • Sale un pizzico
  • 1 cucchiaio di Cacao amaro

Per la crema:

  • 500 g di Mascarpone
  • 400 ml di Panna da montare
  • 1 cucchiaio di Composta di frutti rossi

Per la decorazione:

  • 6 Primule
  • 3 barrette Kinder
  • 6 Frollini a cuore
  • Fragole e Lamponi

Iniziamo preparando la base di frolla morbida. In una planetaria o con l’aiuto delle fruste elettriche montate il burro morbido con lo zucchero, la buccia grattugiata del limone e i semi interni della bacca di vaniglia. Sempre montando aggiungete le due uova intere, uno alla volta e i tuorli, aspettando che il precedentemente sia incorporato. Infine aggiungete prima il lievito poi poco per volta la fecola e la farina e, per ultimo, un pizzico di sale. Avrete un impasto appiccicoso. Versatelo in una spianatoia infarinata e compattatelo bene.

Avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare per almeno un’ora in frigorifero. Nel frattempo disegnate e ritagliate lo stampo che preferite.

impasto-frolla-morbida

Ora riprendiamo la pasta, dividetela a metà e senza lavorarla troppo stenderla tra due fogli di carta forno ad uno spessore di circa mezzo centimetro. Sovrapponete la sagoma scelta e ritagliate con un coltello ben affilato! Fate la stessa operazione con la seconda metà di frolla. Riponete nuovamente in frigorifero le basi per almeno due ore.

Vi rimarrà comunque dell’impasto avanzato. Aggiungete un cucchiaio di cacao amaro ed impastate fino ad ottenere una frolla scura. Tiratela e fate dei biscotti da cuocere a 180° per circa 15 minuti. Li useremo per la decorazione finale.

cottura-frolla-morbida

Ora cuciniamo le basi a 180° per circa 25 minuti a forno statico.
Una volta sfornate lasciate raffreddare completate.

Ora prepariamo la farcitura. In questo caso faremo una farcia molto semplice, montando la panna e incorporandola al mascarpone. Con l’aiuto di una sac à poche, facciamo dei ciuffetti su tutto il primo strato di frolla.

cream-tart

Sovrapponete il secondo strato e ripetete l’operazione. Tenete da parte un paio di cucchiai di crema dove andiamo ad aggiungere la composta ai frutti rossi. Facciamo dei ciuffetti in ordine sparso ed irregolare. Ed ora il vero divertimento la decorazione della nostra cream tart . Riprendiamo i frollini al cacao a forma di cuore fatti con la frolla avanzata, li disponiamo, come i lamponi lavati e le fragole lavate, private del picciolo e tagliate a metà. Infine dividete le barrette Kinder e disponetele dove più vi piace e posizionate le primule, per un tocco di colore raffinato.
Buon appetito!

cream-tart

Ed infine…

Vi consiglio di preparare questo dolce in due giorni. Il primo fate la base e il giorno successivo la crema e la decorazione. Come vi dicevo la cream tart è un dolce per ogni occasione, bellissimo da vedere e buono da mangiare. Personalizzabile ad ogni gusto e stagione, sia nella decorazione che per l’estetica, nella farcitura e per la base.

Perfetta come torta di compleanno! Ma anche per festeggiare San Valentino, o qualche ricorrenza… io l’ho preparata per una cena in famiglia.

Allora vi è piaciuta? Se hai qualche dubbio lascia un commento qui sotto ti risponderò presto. Seguimi su Facebook e Instagram per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette. Buona navigazione e alla prossima!