Crea sito

Chips di cavolo nero

Le chips di cavolo nero sono un modo sfizioso di consumare queste foglie strepitose. Pronte in pochissimi minuti, possono essere servite come stuzzichino durante l’aperitivo o come contorno durante il pasto. Favolose accompagnate alla carne! Ne esistono più versioni di chips di cavolo nero, dalle più semplici con solo sale e un filo d’olio, a quelle aromatizzate con qualche spezia o con l’aggiunta di parmigiano grattugiato. La versione di che vi propongo oggi è con un mix di olio d’oliva e di sesamo, con qualche semino di sesamo.

chips-di-cavolo-nero
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5 fogliecavolo nero
  • 2 cucchiainiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoolio di sesamo
  • q.b.semi di sesamo
  • q.b.sale

Preparazione delle chips di cavolo nero

  1. chips-di-cavolo-nero

    Laviamo le foglie di cavolo nero e le asciughiamo accuratamente. Togliamo il gambo centrale e depositano le foglie su una teglia rivestita da carta forno.

  2. chips-di-cavolo-nero

    A parte, in una ciotola, uniamo i due tipi di olio e aggiungiamo i semi di sesamo, il sale ed il pepe. Con un pennello ungiamo leggermente le foglie. Inforniamo a forno caldo ventilato a 180° per 5 minuti circa. Sfornate e servite. Buon appetito!

Ed infine…

Fate molta attenzione alla cottura di queste chips che se vi scappa e si bruciano diventano amare. Con le chips potete fare anche la polvere di cavolo nero per decorare i vostri piatti. Proprio l’altro giorno consigliavo a un cliente al lavoro il risotto alla zucca con sopra la polvere di cavolo nero.

Le chips le potete fare anche con le foglie più grandi del cavolo riccio.

Ho provato questa preparazione per i bambini ma, aimè non ha funzionato, non sono piaciute a nessuno dei due e siamo finite a mangiarle soli io e mio marito.

Ora vi lascio, potete continuare a gironzolare per il sito cliccando QUI per tornare alla home. Vi ricordo che trovate i miei piatti anche su Cookpad.

/ 5
Grazie per aver votato!