Crea sito

Cavatelli in blu

I cavatelli in blu nascono pensando all’arrivo di Gabriel! Ho preparato questo piatto per il baby shower organizzato tra noi cuochine di Cookpad per la nostra amica Martina. La nascita di un figlio è l’esperienza più bella che una donna può vivere, certo dolorosa, difficile e forse in sala parto penserai al perché ti sei messa in quella situazione… ma poi, appena sono tra le tue braccia ogni dolore, paura, ansia magicamente sparisce e siete voi due in un’immenso Amore!
Per questo piatto ho deciso di prendermi del tempo, ho preparato il brodo di cavolo viola, fatto i cavatelli a mano, con l’aiuto dei miei monelli, ed infine assemblato il tutto. Con calma, pazienza e amore proprio come si cresce un figlio! Questo piatto è per voi Martina e Gabriel!

cavatelli-in-blu
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i cavatelli:

  • 200 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 125 mlacqua (di cottura del cavolo cappuccio)

Condimento:

  • 1cavolo cappuccio (viola)
  • 1 lacqua
  • 1 cucchiainobicarbonato
  • 50 gstracchino
  • sale

Preparazione dei cavatelli in blu

  1. cavatelli-in-blu

    Iniziamo preparando un brodo di cavolo cappuccio. Tagliamo a fettine il cavolo cappuccio e lo mettiamo a bollire in acqua. Dopo circa 10 minuti l’acqua comincerà a cambiare colore. Aggiungiamo un cucchiaino di bicarbonato per ottenere un blu più intenso e cuociamo ancora per qualche minuto. Scoliamo il cavolo cappuccio e conserviamo l’acqua di cottura. Appena sarà tiepida l’aggiungiamo alla farina ed impasto fino ad ottenere un panetto omogeneo. Lasciamo riposare l’impasto coperto per almeno mezz’ora.

  2. cavatelli-in-blu

    Trascorso il tempo di riposo prendiamo la pasta e creiamo dei rotolini. Tagliamo dei pezzettini di impasto come quando facciamo gli gnocchi e, con una leggera pressione della lama di un coltello, facciamo arrotolare il pezzo di pasta e ricaviamo dei cavatelli.

    Mettiamoli a cuocere in abbondante acqua salata. Quando saranno pronti scoliamo e mantechiamo con lo stracchino e un pochino di cavolo. Servite e buon appetito!

Ed infine…

Il cavolo cappuccio viola è molto buono sia da mangiare in insalata che cotto. Inoltre è un splendido colorante alimentare! Il suo colore da cotto tende al viola ma se ossidato da qualche goccia di limone diventa di un rosa brillante, mentre il bicarbonato lo rende di un blu intenso.

Infine lo stracchino che dona la cremosità al piatto, che potete sostituire a piacere con mascarpone. Ho scelto lo stracchino perché a mio parere più indicato al gusto dei maschietti mentre il mascarpone è più femminile (idee mie… ognuno ha i suoi gusti).

Non è il primo baby shower virtuale a cui partecipo, il primo è stato per Alice con i Ravioli Rosa con Mascarpone e Limone. Chi sarà il prossimo?

/ 5
Grazie per aver votato!