Brodo vegetariano

brodo-vegetariano

Ho passato il weekend tra letto, divano e bagno. Ebbene sì, la prima malattia della stagione. Infatti in questi giorni non ho cucinato e di conseguenza non ho pubblicato niente. Inoltre non ho mangiato…ma vomitato tantissimo. Insomma le nottate sveglia ad allattare con i primi freschi si sono fatte sentire. Quando ho ripreso a mangiare mi andava qualcosa di caldo e leggero. Un bel brodino!!! Così mi è tornata alla memoria una ricetta che mi ha suggerito mia sorella vegetariana. Greta, mia sorella, non è propriamente un’asso dei fornelli, ma ogni tanto esce con qualcosa che veramente vale la pena di provare. Così nasce il brodo vegetariano, che non è vegetale, ma un brodo saporito e gustoso ricavato da una cucina di recupero! Vi ho messo un po’ di curiosità?

Ingredienti:

  • 1 Cipolla
  • 1 gamba di Sedano
  • 2 Carote
  • 1 foglia esterna di Finocchio (opzionale)
  • 100 g di crosta del Parmigiano
  • 1 l di Acqua
  • Sale

Mondiamo e tagliamo a pezzetti tutte le verdure e le mettiamo in una pentola capiente con l’acqua. Successivamente passiamo a pulire le croste del parmigiano. Con la lama di un coltello raschiamo leggermente la crosta in modo da pulirla da eventuali impurità, con la punta invece scaviamo nelle eventuali scritte. La crosta deve risultare belle pulita.

brodo-vegetariano

Aggiungiamola alle verdure, salate e facciamo cuocere circa 40 minuti. Se si forma della schiuma toglietela con l’ausilio di una schiumarola. Infine filtrate il brodo. Aggiungete della pasta di vostro gusto, cuocetela quanto indicato, e il brodo vegetariano è pronto!!! Servite ben caldo con un filo d’olio!

Ed infine…

Ho provato questa ricetta senza grandi speranze ed invece è piaciuta a tutti. Ottima alternativa al brodo vegetale per le prime pappe dei neonati. Scopri anche le altre ricette per lo svezzamento nella sezione primi morsi.

Inoltre è un’ottima maniera per utilizzare le croste del parmigiano! Voi come le usate? Io le cucino al forno o le metto nella Minestra di Verdura (mai buttarle!!!).

Seguimi su Facebook e su Instagram per rimanere sempre aggiornato. Non dimenticare di condividere le ricette e mettere mi piace agli articoli! Grazie mille e alla prossima!

P.S: Comunque sono tonata in piena forma! Unica nota positiva…ho perso tre chili in due giorni! Finalmente dopo 3 anni e 2 gravidanze sono tornata al mio peso forma!!! E allora quasi quasi faccio un dolce! 🙂

Precedente Lasagna di Carasau con brie e zucchine Successivo Sgombro marinato alla piastra