Quando un social-media ti limita le attività

A chi non è capitato di essere bannato, bloccato, limitato, ecc. ecc.. Ciò può capitare a chiunque utilizzi un social, da facebook a instagram, tik tok o snapchat.

Ultimamente ne stiamo sentendo e vedendo di tutti i colori. Risultano bloccate attività di utenti che non hanno nessuno scopo lesivo, ma semplicemente, per fare qualche esempio: un ragazzino che crea una clip musicale su tik tok o un blogger che mette troppi like su instagram.

Apparentemente non esiste una causa precisa, ma una ragione secondo gli amministratori dei social c’è sempre.

Qui non si parla di contenuti offensivi o pedo-pornografici, che fortunatamente sono super controllati, ma vogliamo parlarvi semplicemente di troppi “like” o troppe attività che a secondo degli utenti o categorie di utenti che ne fanno uso sono monitorate dagli amministratori.

Ci chiediamo:

esistono dei limiti??

……………evidentemente si!!!

Ebbene amici, abbiamo effettuato una ricerca approfondita sui limiti di utilizzo dei social e sull’eventuale numero di attività consentite (like, follower, stories…..). E’ stato un buco nell’acqua. Nessun documento ufficiale relativo all’utilizzo di qualsiasi social-media ci informa su quanti like si possono mettere al giorno o alla settimana o al mese o quanti follower si possono ricevere in un lasso di tempo prestabilito.

Da quello che abbiamo letto girando sul web le cause potrebbero essere migliaia, ma sono tutte ipotesi, la maggior parte degli utenti limitati non sanno con esattezza che azione hanno fatto per trovarsi in tale condizione.

Bisogna anche puntare il dito su chi gestisce questi eventi.

Non esisto per gli utenti strumenti trasparenti per poter chiedere informazioni. Ad esempio instagram mette a disposizione un centro assistenza, attraverso il quale un utente dovrebbe ricevere informazioni, ma è praticamente impossibile arrivare al problema.

Esistono delle faq che non fanno riferimento alle casistiche che stiamo trattando. Addirittura instagram fornisce anche la possibilità di segnalare un problema…..

…….peccato che dopo aver scritto con tanta passione la segnalazione, nessuno ti risponde per giustificare la causa del blocco.

Ci rendiamo conto che esistono cose ben più gravi ma siamo una comunity, il nostro sfogo può essere d’aiuto a tanti, ma soprattutto crediamo che la trasparenza sia alla base di tutto!!!

Precedente Ciambella cioccolato e banana senza glutine