Blog di Chef Giorgio

TOPINI FRITTI DI CARNEVALE

Una famosa ricetta dei classici dolci fritti di carnevale. Oggi vi propongo i topini fritti: sono chiamati così per la loro curiosa forma a pallina e con la “codina” che viene lasciata dalla caduta dell’impasto nell’olio bollente.
Ora vediamo gli ingredienti e il procedimento che sarà facilissimo.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti per circa 10/12 topini

  • 100 gfarina 00
  • 2 cucchiaizucchero
  • 2 cucchiaiolio oliva
  • 1/2 bustinalievito in polvere per dolci
  • 4 cucchiaimarsala
  • 1uovo
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Sbattiamo ll’uovo con lo zucchero e poi aggiungiamo tutti gli altri ingredienti continuando a sbattere. Si ottiene un impasto che morbido e molto appiccicoso.

    Facciamo riposare almeno una mezz’ora.

  2. Ho scaldato abbondante olio di arachide in un pentolino alto. Con l’aiuto di 2 cucchiaini ho fatto cadere l’impasto nell’olio bollente

    L´olio deve essere MOLTO caldo altrimenti i topini non salgono subito in superficie.

  3. Appena tuffati nell’olio ho soltanto aspettato che i topini fossero dorati.

  4. Se incontrano il vostro gradimento, andrebbero fritti per breve tempo: è una loro caratteristica; dentro rimane proprio la cremina al marsala

  5. Guarniamo con zucchero semolato o a velo

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.