Ricetta regalata dall’Amica Alessia Leonardi:Costolette al limone con panatura croccante

costolette

Ingredienti:
per la panatura:
Pistacchio 80g
Farina di mais 80g
Timo 3 rametti
Rosmarino 1 rametto
Sale q.b
Pepe q.b
Succo di limone 30 ml
Olio di oliva 30 ml

Per la maionese:
Uova tuorli 2
Olio di semi 250 ml
Aceto 3g
Succo di limone 25ml
Sale fino q.b
Pepe q.b

Carne di suino-costolette 1,3kg

per preparare le costolette al limone con panatura croccante iniziate con la preparazione del trito per la panatura. Prendete i rametti di timo e rosmarino e togliete le foglioline. In un Mixer mettete i pistacchi sgusciati e le foglie e tritate e trasferiteil trito ottenuto in una pirofila. Versate quindi la farina di mais per polenta e mescolate bene con un cucchiaio. Aggiungete sale e pepe e mettete da parte.
Occupatevi ora della carne, su un tagliere battete con il batticarne le costolette coprendole con della carta da forno ( in questo modo le fibre della carne non si romperanno e rimarrà ben tenera). In una pirofila versate il succo di limone e immergetevi le costolette per qualche secondo. Passate quindi le costolette nella panatura che avete preparato e fate in modo che aderisca bene su entrambi i lati. Fate scaldare una padella antiaderente, versate l’olio e adagiate le costolette impanate una alla volta.
Cuocete le costolette a fuoco basso per almeno 20 minuti, ricordandovi di girare la carne per avere una cottura piu uniforme. Fate dorare la panatura e nel frattempo andate a preparare la maionese che accompagnera la carne. Prendete le uova a temperatura ambiente e dividete i tuorli dagli albumi. Ponete i tuorli in una ciotola dai bordi alti e salate e pepate a vostro piacimento.
Versate l’aceto e iniziate a lavorare gli ingredieti con uno sbattitore elettrico. Mentre state montando le uova versate l’olio di semoi a filo molto lentamente e mescolate sempre nello stesso senso fino ad ottenere una salsa densa. Quando la maionese è monntata, terminate aggiungendo il succo di limone e lavorate anxora qualche istante con la frusta. Se improvvisamente vedreste dei grumi nella maionese, sappiate che “è impazzita”. Per rimediare, tenete da parte la maionese impazzita e in un altro recipiente mettete un altro tuorlo d’uovo, frullate aggiungendo un filo d’olio e poi, sempre nel recipiente, aggiungete un cucchiaio alla volta di maionese impazzita che avete da parte. Trascorsi i 20 minuti controllate che la carne sia cotta, per questo potete usare uno spiedino , se esce del liquido bianco, la carne sarà pronta, se invece il liquido è rosa, necessita di ulteriore cottura. Spegnete il fuoco e servite le costolette al limone con panatura croccante accompagnata dalla vostra maionese.

alessia lunardi

Precedente Il Gioco dell'Ostrica.... Sesso e Cibo... Casanova diceva.... Successivo Linguine con capesante gamberi e zucchine di Nato Micale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.