Chiacchiere di Carnevale al forno

Ciao a tutti!! 🙂 Oggi vi propongo una ricetta classica di questo mese,  però in versione light: le chiacchiere di Carnevale al forno. Dovete sapere che io e mia mamma non friggiamo proprio mai, sembrerà stranissimo ma cuociamo il cibo in tutti i modi possibili e immaginabili, tranne la frittura! 😀 E così mi sono detta, visto che le chiacchiere di Carnevale le prepara sempre mia nonna in versione fritta, questa volta gliele regalo io a sorpresa, però in versione light al forno! 😀 E se hanno superato la “prova nonna”, vuol dire che si sono avvicinate molto a quelle “originali”! 😀 In ogni caso sono del dolcetti che potete preparare facilmente, gli ingredienti sono semplici, ma il trucco per ottenere un sapore vincente è la combinazione di Marsala e buccia d’arancia, senza di questi sembreranno dei classici biscotti di frolla. 😉 Quindi provatele! Sono davvero buone! 🙂

Buona domenica a tutti! 🙂

mysig5

5.0 from 2 reviews
Chiacchiere di Carnevale al forno
 
Ingredienti
  • 300g farina per dolci
  • 50g zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di cremor tartaro (oppure 1 cucchiaino di lievito per dolci)
  • la buccia grattugiata di un'arancia
  • 30ml olio di semi
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di Marsala
  • 1 fialetta di aroma di vaniglia
  • zucchero a velo per spolverizzare
Procedimento
  1. Se avete un'impastatrice vi basterà inserire gli ingredienti nella ciotola seguendo l'ordine che ho riportato nella lista qui sopra ed azionare con la frusta piatta fino ad ottenere una pallina di impasto.
  2. Se invece volete impastare a mano questo è il procedimento: nel vostro piano di lavoro versate la farina e mescolatela insieme allo zucchero, il sale ed il cremor tartaro.
  3. Praticate un foro al centro e versateci le uova, la buccia grattugiata dell'arancia, il Marsala, la vaniglia e l'olio, quindi impastate con le mani fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  4. Avvolgete la pallina ottenuta nella pellicola trasparente e riponetela in frigo per una mezzoretta.
  5. Passato il tempo di riposo, potete stendere l'impasto in una sfoglia sottilissima di circa 1 mm e ritagliare con una rotella dei rettangoli. Al centro di ogni rettangolo praticate un incisione con la rotella.
  6. Posizionate le chiacchiere su una teglia coperta di carta da forno e cuocetele a 190° per 10-15 minuti, fino a che non saranno dorate in superficie.
  7. Una volta cotte, lasciatele raffreddare e poi cospargetele di zucchero a velo. Bon appétit! 🙂
Note
Ovviamente potete utilizzare questa stessa ricetta anche per friggerle. 😉 Con questa ricetta io ho ottenuto 3 teglie di chiacchiere, ma non esitate a raddoppiare le dosi, perchè finiscono nell'arco di pochi minuti! 😀

Chiacchiere di Carnevale al forno Chiacchiere di Carnevale al forno Chiacchiere di Carnevale al forno Chiacchiere di Carnevale al forno Chiacchiere di Carnevale al forno

Per questa ricetta ho utilizzato:

– zucchero a velo San Martino

 

20 thoughts on “Chiacchiere di Carnevale al forno

  1. Capisco le remore nei confronti del fritto, però ti togli un sacco di piaceri in questo modo… 🙂
    Sono però curiosa di sentire le chicchiere cotte in forno e prima o poi ci provo sicuramente.
    Buona domenica.

  2. ciao non vedo il burro fra gli ingredienti, come mai? io ho letto in un’altor forum che con il burro diventano meno dure se cotte al forno, che ne pensi? grazie

    • ciao Michela! ti assicuro che anche con l’olio ottieni un impasto molto morbido ed una volta cotte rimangono croccanti, ma non dure. 🙂 ma se preferisci puoi benissimo utilizzare 30g di burro anzichè di olio. 😉

  3. come fai a non friggere? almeno una volta a settimana ci vuole 😀 e io non so rinunciarci! ahahahhaha ad ogni modo golosissime anche così! forse ne potrei mangiare anche di più? 😛 un abbraccione cara e buona settimana!

    • ahah certo che ne puoi mangiare di più! 😀 allora mi sa che dovrò venire a casa tua a prendere lezioni di frittura! 😀 buona settimana anche a te! 😉

  4. i mie fritti sono buonissimi. Ma come li fai tu vanno benissimo per la linea e li abbiamo molto graditi io e nonnino.Un abbraccio TVB, nonnina

    • grazieee nonnina!! 😀 ahah certo che sono buonissimi i tuoi fritti! ma quest’anno mi devi ancora fare le castagnole! 😉 tvb 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota questa ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.