Crostata stellinata

Ecco cosa succede quando si vuole provare una nuova dose di pasta frolla (a causa di tuorli avanzati) e poi ci si accorge che l’impasto non basta per fare le striscioline sopra la crostata : ma grazie a questo piccolo inconveniente è nata la mia “crostata stellinata”, che non è niente di speciale, ma è carina da vedere. 😉 Una divertente rivisitazione dal classico allo “stellare”. 😀
 
Ingredienti:
* 3 tuorli
* 100g zucchero
* 100g burro
* 250-300g farina
* 1/2 bustina di lievito
* la scorza di un limone (o arancia)
* marmellata di albicocche (o quella che preferite)
 
Procedimento:
* Se avete l’impastarice vi basterà aggiungere tutti gli ingredienti nel boccale secondo l’ordine che ho indicato negli ingredienti, mentre se volete farla a mano questo è il procedimento:
1) Nel vostro piano di lavoro versate la farina mescolata col lievito setacciato, lo zucchero e la scorza di limone o arancia.
2) Fate un buco al centro, mettete il burro morbido e impastate.
3) Per ultimi aggiungete i tuorli (sempre facendo un buco nel mezzo dell’impasto) e sbatteteli con una forchetta, poi amalgamateli bene all’impasto.
* Se l’impasto vi si dovesse sbriciolare troppo, aggiungete un po’ d’acqua fredda per farlo ricompattare.
4) Quindi stendete metà impasto (l’altra metà vi servirà per fare le stelline) con un mattarello e mettetelo su una teglia rivestita da carta da forno.
5) Spalmateci sopra la marmellata (se proprio volete esagerare e vi sentite particolarmente debilitate, potete metterci anche la Nutella! :D)
6) Ora stendete la pasta rimanente e con gli stampini a forma di stellina (o qualsiasi altra forma avete) ritagliate i mini-biscottini e distribuiteli sullo strato di marmellata.
7) Infine cuocete a 180° per mezzora circa (la superficie deve essere bella dorata).
Bon appetit! 😉
 
 
 

10 thoughts on “Crostata stellinata

  1. La crostata stellinata non l’ho assaggiata, ma dall’aspetto sembra proprio una ‘figata’. peccato non sia stata invitata. In bocca al lupo per la grande giornata!

  2. non avrai tempo di leggerla oggi ma lo scritto rimane…dico solo che hai la bravura unita a sempre nuove impensabili idee…Un abbraccio, la vecetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.