Crostata meringata al limone

Questa è la crostata più buona che io abbia mai mangiato!! Ho rischiato di finirla tutta da sola! 😀 Poi però sono riuscita a trattenermi, altrimenti nessuno avrebbe potuto assaggiarla e giudicare 😀 .
Forse è un po’ lunga la preparazione, ma ne vale assolutissimamente la pena. 😉
 
 
Ingredienti:
 
(per la pasta frolla)
* 300g farina
* 3 tuorli
* 130g zucchero
* 150g burro
 
(per la crema al limone)
* 2 uova
* 1 tuorlo
* 100g zucchero frullato con la scorza dei limoni
* 100ml panna fresca
* il succo di un limone
 
(per la meringa)
* 3 albumi
* 100g zucchero a velo
* qualche goccia di succo di limone
 
 
Procedimento:
1) Per la frolla procedere come descritto nella preparazione della crostata (https://blog.giallozafferano.it/chateaugourmand/2011/02/crostata/), la differenza in questa frolla sta nel fatto che ci sono solo tuorli e non c’è il lievito, quindi rimarrà molto morbida.
2) Una volta preparata, stendetela e mettetela in una teglia rivestita da carta da forno. Modellate i bordi in modo che siano alti e formino come un “cornicione”. Quindi mettetela in frigo.
3) Nel frattempo accendere il forno a 180° ed una volta che ha raggiunto la temperatura, tirare fuori la frolla dal frigo e stendete sopra la pasta un altro foglio di carta da forno e metteteci dei fagioli (o dei ceci) secchi in modo che facciano da peso per non far gonfiare la frolla (visto che dovrà essere il guscio per la crema al limone). In alternativa, se avete una teglia di dimensioni leggermente più piccole di quella della frolla, potete adargiarcela sopra e cuocerla in questo modo.
4) Infornate per 20 minuti, poi prelevate lo strato di carta di forno e i fagioli (oppure la teglia) e continuate la cottura per altri 5-10 minuti.
5) Poi preparate la crema al limone : in una terrina sbattete con una forchetta le uova ed il tuorlo con lo zucchero frullato insieme alla scorza di un limone e mezzo, poi aggiungere il succo dei limoni e la panna fresca. Versare la crema sul guscio di pasta frolla (che nel frattempo avrete sfornato) e rimettere nel forno a 130° per circa 25 minuti (la crema si deve rapprendere, se inclinate la teglia e la crema scivola, allora non è pronta). Una volta cotta, tirate fuori la torta dal forno e lasciate intiepidire.
6) Preparate la meringa : montate a neve fermissima gli albumi,quando iniziano a diventare bianchi e spumosi aggiungete gradualmente (un cucchiaio alla volta) lo zucchero a velo ed infine qualche goccia di succo di limone (circa un cucchiao). La meringa deve risultare lucida e compatta.
7) Infine decorate la torta con la meringa preparata, potete metterla in un sac à poche e fare tanti ciuffetti, oppure semplicemente spalmarla sopra come ho fatto io, e poi inciderla con una forchetta.
8 ) Infornate la torta a 100° per un oretta circa (finchè la superficie della meringa non sarà marroncina) e una volta cotta, fatela raffreddare e mettetela in frigo fino al momento di servirla.
Assaggiatela da fredda, (anche se la tentazione di tagliarla appena sfornata è stata più forte di me 😀 ) vi assicuro che è sensazionale!!
 
Bon appetit!! 😉
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.