Crea sito

Rotolo alla sardella

Un rustico alla sardella, un composto di pescolini pepati, tipico della mia zona.
Perfetto per accompagnare pane, crostini o frese.
Può essere dolce o piccante, ma noi calabresi, col peperoncino, siamo una cosa sola! Perciò ho realizzato la versione piccante di questo delizioso rustico, perfetto come aperitivo della domenica!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 170 gfarina tipo 1
  • 100 gsemola rimacinata di grano duro
  • 130 gacqua
  • 11 gsale
  • 11 golio di oliva
  • 275 glievito madre liquido
  • q.b.sardella
  • 2 cucchiaipomodori, conserva

Strumenti

  • Planetaria
  • Teglia

Preparazione

  1. Questo impasto si può realizzare anche a mano, ma io per comodità utilizzo la planetaria.

    Quindi, inseriamo nella ciotola le farine setacciate, il lievito (rinfrescato e lasciato raddoppiare di volume) e l’olio.

  2. Iniziamo a impastare, aggiungendo solo alla fine il sale.

    Otterremo poi un panetto liscio e omogeneo.
    Realizziamo delle pieghe e mettiamo il nostro panetto a lievitare in un contenitore ermetico.

    Io l’ho lasciato lievitare tutta la notte, circa 10 ore nel forno con la luce accesa.

  3. Il giorno seguente, ho steso il panetto su un piano infarinato con della semola. L’ho diviso poi a metà e cosparso di olio d’oliva.

  4. Dopodiché ho aggiunto la sardella, livellandola per bene su tutta la superficie.

  5. Infine, arrotoliamo il rotolo su sè stesso.

    Tagliando la sfoglia a metà vi usciranno 2 rotoli di misura media.

    In superficie cospargiamo con 1 cucchiaio di salsa di pomodoro, sardella e un filo d’olio evo.

  6. Inforniamo a 200º, forno ventilato per circa 30 minuti, o comunque finché i nostri rotoli non saranno ben cotti. La cottura varia da forno a forno!

    NB: Volendo questa ricetta si può realizzare anche con del semplice lievito di birra, aggiungendo mezzo cubetto di lievito e lasciando lievitare il panetto fino al raddoppio in un luogo caldo.

Vi aspetto sul mio profilo instagram cesca.food!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cescafood

Ciao sono Francesca! Ho 24 anni e sono una studentessa di scienze politiche. Mi ha sempre appassionato la cucina e tutto ciò che gira intorno ad essa: la panificazione, la pasticceria! Sono una calabrese DOC, amo il buon cibo, il buon vino e soprattutto il peperoncino piccante che non deve mai mancare a tavola. Se ti piacciono le mie ricette, seguimi!