Una mia ricetta in un libro!

Una mia ricetta in un libro! Sì! E’ proprio così! 😀

Il libro è nato grazie al progetto Insiemecontroglisprechi.it ed è in vendita nelle librerie degli ipermercati Auchan. Si intitola “Buttali in pentola”, è stato realizzato grazie anche alla partecipazione di Lisa Casali di Ecocucina e contiene solo ricette antispreco che, come credo sappiate già, è la filosofia di base della cucina di Lisa Casali. Inoltre, parte del ricavato del libro andrà a sostenere il WWF.

Il tutto è iniziato con questo articolo di Lisa Casali, che ho letto in un giorno di luglio. Avevo da poco sperimentato la mia ricetta della Carbonara vegetariana ai gambi di asparagi e ho subito pensato che fosse una ricetta adatta al progetto. Condivido in pieno le idee di Lisa riguardo lo spreco alimentare (e sinceramente non solo alimentare), infatti avrete notato che di ricette del riciclo ne ho pubblicate diverse, ma non avevo mai partecipato a nulla, nè mai avevo inviato ricette a nessuno e sono stata indecisa sul da farsi per un giorno o due…poi mi sono buttata. Qualcuno dirà “in pentola”, sì sì! è una battuta che non si può non fare! (abbiate pazienza! 😀 🙄 )

Devo ammettere che quando ho ricevuto la mail con la quale mi comunicavano che la ricetta era…parole testuali “piaciuta talmente tanto che è stata selezionata”, ho fatto proprio un salto sulla sedia! Certo, è ovvio che anche tutte le altre partecipanti selezionate hanno ricevuto la stessa mail, ma vederlo lì, scritto nero su bianco, anzi nero e verde su bianco 🙂 vi assicuro che è proprio una gran soddisfazione!

Ecco qua. Questo è quanto volevo raccontarvi.

Vi mostro la copertina del libro, un’immagine che ho tratto da questo articolo di Lisa.

una mia ricetta in un libroNon sono ancora in possesso della mia copia cartacea e ieri, giorno di uscita del libro, non ce l’ho proprio fatta ad andare fino a Fano, il negozio Auchan più vicino a me è lì, a 40 km da casa mia quindi non proprio vicinissimo. Devo ringraziare, e la ringrazio davvero tanto, un’amica di Fano, Stefania, che ieri non appena l’ho chiamata si è precipitata a prenderne una copia, fresca fresca…o si dice calda? mah, insomma, una copia appena scartata dall’imballo! mi ha subito telefonato e… me l’ha descritto per telefono!!! 😀

Dai, me lo concedete, vero, d’essere stracontenta? 😀

Se volete sapere di che ricetta si tratta, è questa: la mia buonissima (modestamente! 😀 ) Carbonara vegetariana con gambi di asparagi. Se volete leggerla, e magari provarla, basta cliccare sulla foto. 🙂

carbonara vegetariana

Ringrazio Lisa Casali, Auchan, il WWF e chiunque sia coinvolto nella realizzazione di questo progetto. Grazie a tutti.

 

19/10/14

Sono in libreria. Ho in mano il libro.
E’ un bel libro. Lo sfoglio velocemente e cerco la mia ricetta. La trovo. Che emozione! E’ proprio la mia ricetta! Lo so, forse è sciocco da parte mia, in fondo…che vuoi mai…è solo una ricetta, no? Ma mentre la guardo, mi passano davanti agli occhi le facce sorprese e sorridenti dei miei figli, rivedo la loro felicità, il loro scoppio d’allegria nel sapere “ma davvero??!!” che una ricetta della mamma “è in un libro!!”. Ecco, questo è un momento impagabile ed è questo a rendermi davvero felice!

Lo porto a casa. Mi siedo e lo sfoglio con molta attenzione. Leggo tutte le ricette a partire dalla prima. Alcune sono rappresentate da una foto, altre no, ma sono comunque tutte molto interessanti. Arrivo alla mia. La rileggo. E’ proprio lei, è proprio la mia ricetta. Lisa Casali aggiunge in calce un suo consiglio per una variante. Sorrido. Personalizzare è il lato divertente del cucinare, io lo dico sempre!

Proseguo nella lettura. Due pagine dopo leggo un titolo che conosco. Mezze maniche verdure e pangrattato. Accidenti, ma come?! Ma anche questa è una mia ricetta!
Ma dai!… avevo così tanto focalizzato il pensiero sulla Carbonara Vegetariana che avevo accantonato l’altra ricetta! L’avevo inviata quasi allo scadere del termine ultimo per l’invio, qualcosa come mezz’ora prima della scadenza, e avevo dato per scontato che non fosse stata scelta, non so perché, ma ritenevo che ne venisse scelta una sola.
Non so cosa pensare o dire. Guardo mio marito e sussurro “wow! due mie ricette in un libro!” 😀  😀

Se volete, la ricetta è qui. E’ un primo velocissimo, che ai miei figli piace in tutte le varianti fatte finora. Quasi quasi… anche oggi a pranzo ci sta!

Grazie a tutti.
Catia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.