Sugo con i gambi degli asparagi

I gambi degli asparagi possono essere utilizzati in molteplici preparazioni. Si possono usare per fare un risotto o una frittata, si possono aggiungere al minestrone, o si possono utilizzare nei ragù vegetariani, da soli o con ad altre verdure.

Ed è proprio un sugo con i gambi degli asparagi (più zucchina e peperone) la ricetta che vi propongo oggi: un sugo di verdure che si adatta a tutti i tipi di pasta e può essere utilizzato, unito alla besciamella, anche per fare un’ottima pasta al forno vegetariana.

Questo sugo ha poi l’indubbio vantaggio di essere un buon espediente per far mangiare le verdure ai bambini (a casa mia funziona sempre), anche a quei bambini che come i miei non amano gli asparagi.

Spesso preparo questo sugo con i soli gambi degli asparagi, soprattutto quando ne ho in quantità, cioè ricavati da due, o più, mazzetti di asparagi. Ma oggi avevo i gambi di un solo mazzetto per cui ho dovuto aggiungere una zucchina per ottenere la quantità di sugo necessaria a condire la nostra pasta. All’ultimo momento poi ho aggiunto anche una falda di peperone. Visto che il peperone piace a mia figlia, perché no 🙂

sugo ai gambi degli asparagi

Sugo con i gambi degli asparagi

Ingredienti
gambi di 1 mazzetto di asparagi (rimasti dopo la ricetta di ieri, le chitarrine 🙂 )
1 zucchina piccola
1 falda di peperone (facoltativa)
½ cipolla
1 barattolo di pomodoro a pezzettoni (400 g)
origano e maggiorana
peperoncino (facoltativo)
olio extravergine

Procedimento
Lavare, pelare se necessario e tritare nel mixer i gambi degli asparagi.
Tritare la zucchina (e le eventuali altre verdure).
Far insaporire in padella con la cipolla e l’olio, aggiungere l’origano e la maggiorana e, se gradito, il peperoncino oppure semplicemente del pepe.
Quando le verdure sono a metà cottura aggiungere la passata di pomodoro. Cuocere per circa 20 minuti.

Io ho usato questo sugo per condire delle farfalle, un formato di pasta che ai miei figli piace molto, ma vi consiglio di provarlo anche per la pasta al forno, perché la pasta al forno condita con i sughi di verdure è proprio buona! 😀

Buon appetito!

pasta gambi degli asparagi

Senza saleCome sempre, vi saluto proponendovi la lettura dei miei consigli senza sale 😉

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Utilizzare il mio granulare vegetale senza sale
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare le cotture in acqua, preferire cotture che non disperdano i sapori (piastra, cartoccio, vapore, microonde)
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

Grazie per aver letto questa ricetta! 🙂

Vi aspetto anche su Facebook!

Precedente Chitarrine agli asparagi e scamorza affumicata Successivo Strudel di mele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.