Riciclo creativo con le stelle filanti

Il Carnevale è finito e siete stanche, dopo aver preparato tanti dolci e tante frittelle.
Bene, è arrivato il momento di riposarvi un po’ e di dedicarvi ad un’attività semplice e rilassante (ed ecologica): il riciclo creativo.

Quello che vi propongo è un lavoretto proprio carino, che conosco fin dai tempi della scuola materna (decenni fa!), quando i giochi didattici erano semplici e fatti con gli oggetti di tutti i giorni.

Le stelle filanti non sono di tutti i giorni, si hanno per le mani solo a Carnevale. Quindi, se ve ne sono rimaste in giro per casa, non buttatele: oggi è il giorno giusto per imparare questo lavoretto!

Riciclo creativo con le stelle filanti

Occorrente
Stelle filanti q.b.
Colla stick o vinilica q.b.

Procedimento
Arrotolare su se stesse le stelle filanti fino ad ottenere un rotolino.

riciclo creativo stelle filanti

Quando la stella filante finisce, se volete un rotolino più grande potete proseguirlo aggiungendone un’altra. Potete decidere se aggiungerla dello stesso colore o di colore diverso (ma io le preferisco multicolor 🙂).
La dimensione finale del rotolino può essere decisa in base a quello che si vuole costruire.

Per evitare che il rotolino si srotoli, consiglio di “fermare il filo” di tanto in tanto, incollando con pochissima colla stick, oppure con la punta di un dito inumidito di colla vinilica. Il trucco che usavamo ai tempi dell’asilo era di inumidire la carta con la saliva (tipo francobollo), funziona, poi comunque occorre incollare l’estremità una volta completato il rotolino.

I rotolini di medie o grandi dimensioni possono essere premuti nella parte centrale per renderli concavi, come quelli presenti nella foto sottostante:

riciclo creativo stelle filanti

Incollandoli tra loro si possono ottenere delle coppe come quelle realizzate dai miei figli che vi mostro qui con la prossima foto:

riciclo creativo stelle filanti

Altrimenti, un modo molto semplice, e di sicuro successo, per utilizzare tutta la vostra produzione dalle dimensioni più disparate, è quello di decorare una cornice portafoto:

riciclo creativo stelle filanti

Io e mia figlia ci siamo molto divertite ad incollare tutta la nostra produzione! La base del portafoto l’abbiamo ricavata da un cartoncino (un ex vassoio di tagliatelle confezionate 😃), che abbiamo deciso di usare dal lato argentato, visibile un po’ negli spazi vuoti tra i rotolini.

Ultimo consiglio: qualsiasi lavoretto decidiate di fare, una volta finito spennellatelo di colla vinilica per fissarlo e lucidarlo. Oppure come ha fatto mia figlia nel portafoto: usate i glitter! 😉

Spero vi divertiate insieme ai vostri bambini! E vi aspetto al prossimo lavoretto creativo! Chissà cosa ci inventeremo la prossima volta 😀

Ah! Vi aspetto anche su Facebook!

e su Pinterest, tutti i miei lavoretti creativi sono nella bacheca Fai da te e Hobby !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.